giovedì
19 luglio 2018

05:52

“Istanti”, la nuova raccolta della poetessa padovana Marta Celio

La raccolta di poesia di Marta Celio, Istanti (Macabor Editore), è suddivisa in due sezioni (“Circumnavigando” e “Metafisica del Sé”) che intendono rappresentare, attraverso una sorta di canalizzazione poetica, i sussulti di un’anima e il divenire il viaggio sulla pagina alla ricerca di una forza, di un coraggio per difendersi – come scrive Alessandro Tessari nella prefazione – da una “vulnerabilità di fronte al mondo che in lei viene sussunto sotto la cifra dell’amore senza confini”. Ma l’inganno, la delusione e anche una fragilità ben nascosta, sono sempre lì a dettare le loro regole:

“Nel saperti libellula del mio foglio/ Io, oh parola,/ Del mio inganno ti vesto!//A te una scia di fili/ Un invito all’essenza:/Una linearità/ Disingannata e degna…/Una purezza/ Alla quale aspiro da sempre/ E non raggiungo mai”.

Un libro, insomma, questo di Marta Celio, interessante e intimamente sofferto anche sul piano della ricerca che non può mancare nello scaffale di quei lettori che amano la buona poesia.

Link Macabor Editore (clicca qui)

Lascia un commento

Inserisci per primo un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami