lunedì
18 giugno 2018

20:45

Treviso prima in Italia per la gestione virtuosa del patrimonio culturale

Treviso – Ancora un primato nazionale per Treviso: questa volta la città si classifica al primo posto in Italia per la gestione virtuosa del patrimonio immobiliare. A dirlo i dati analizzati da Fondazione Etica per il suo rapporto Rating pubblico dei Comuni e pubblicati questa mattina dal Corriere della Sera.

“Evidentemente il lavoro eseguito con serietà porta i suoi frutti – è il commento a caldo del sindaco di Treviso Giovanni Manildo – Quello dell’efficiente gestione degli immobili di proprietà comunale è stato uno dei primi nodi che ci siamo trovati a dover gestire”.

“Abbiamo ereditato una situazione a dir poco disordinata, in cui non vi era alcuna banca dati che raccogliesse tutti i beni immobili e non vi era alcuna regolamentazione nella concessione in uso degli stessi ad associazioni o cittadini – fa sapere l’assessore competente Alessandra Gazzola – Dopo una prima faticosa attività di ricostruzione della situazione esistente, già nel 2015 con una delibera di giunta abbiamo introdotto delle regole chiare e trasparenti per determinare i criteri ed i valori di assegnazione degli immobili che ci hanno consentito una nuova e migliore gestione. Siamo felici – chiude – che il nostro lavoro abbia portato a questi ottimi risultati che ci fanno essere un’eccellenza a livello nazionale di cui tutti i nostri cittadini possono andare fieri”.

Lascia un commento

Inserisci per primo un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami