venerdì
20 luglio 2018

21:57

Saperi di Mare 3^ edizione

A Rosolina Mare il 24, 25 e 30 luglio 2018

Anche quest’estate la cultura riapproda a Rosolina Mare, con tre nuovi appuntamenti della rassegna di Filosofia ‘Saperi di Mare”, giunta ormai alla terza edizione. Nuovi personaggi e nuovi temi arricchiranno la programmazione estiva, dopo la fortunata esperienza della scorsa stagione, durante la quale la presenza di ospiti di prestigio internazionale come il filosofo Massimo Cacciari avevano garantito nel corso dell’intera kermesse un’affluenza che ha rasentato il migliaio di persone. L’iniziativa, realizzata con il patrocinio ed il contributo del Comune di Rosolina, si conferma ormai come appuntamento fisso nel calendario della stagione estiva, fornendo un implemento culturale alle proposte del lido balneare.

Ad intrattenere il pubblico dell’imminente edizione saranno la professoressa di Ermeneutica Filosofica dell’Università degli Studi di Milano Rossella Fabbrichesi e Franco Trabattoni, docente di Storia della Filosofia Antica presso il medesimo ateneo, entrambi autori di riferimento nel panorama accademico nazionale. Interverrà inoltre Antonio Lionello, professore di storia e filosofia nei licei del padovano ed autore di una recente opera sul secondo Novecento. Le date nelle quali si svolgeranno gli incontri saranno il 24, 25 e 30 luglio.

I temi affidati ai relatori riguarderanno l’importanza dell’educazione intellettuale per potersi orientare al meglio nel mondo contemporaneo e per poter esprimere al meglio il senso della nostra esistenza al suo interno. Un’educazione, si sottolineerà, che non ha necessariamente il carattere asettico dello studio erudito individuale, ma presuppone anche una dimensione conviviale e festosa di confronto interpersonale – un modo di prendersi cura nella relazione in modo quotidiano. Anche quest’anno, inoltre, una serata verrà dedicata al problema del ruolo storico della democrazia, in particolare alla sua compatibilità con l’espansione dei social media come fonte sempre più ingombrante di informazione primaria – tema, questo, sul quale si interrogherà il prof. Lionello. Ciascun incontro sarà introdotto e moderato dallo studente di Filosofia Cristiano Vidali, ideatore ed organizzatore della rassegna.

Tutti e tre gli appuntamenti si terranno alle ore 21:30 nell’auditorium del Centro Congressi di Rosolina Mare, in Piazzale Europa. Una volta terminata la riflessione frontale sarà imbandito un brindisi filosofico, così da allietare la permanenza dei presenti e favorire un dialogo che tenga vivi i contenuti sollevati durante la serata. A tale scopo, i professori stessi si tratterranno più a lungo, così da poter corrispondere alle perplessità, dubbi o riflessioni personali che i partecipanti saranno liberi di rivolgere loro.

Non è scontato evidenziare come proprio questi momenti conviviali rappresentino il significato più profondo dell’iniziativa, che si propone certamente di consentire ad un pubblico vasto ed eterogeneo di fruire liberamente di una forma di cultura che non sarebbe altrimenti facilmente accessibile, ma altrettanto di mostrare come la formazione intellettuale e ‘spirituale’ di un individuo non debba solo realizzarsi nell’isolamento e nella riflessione privata, ma anche e soprattutto esprimersi nello spazio del confronto pubblico. Questa forma di educazione reciproca può altrettanto bene assumere connotati festosi e comunitari – tanto più in un momento storico in cui la cultura viene etichettata come appartenente ad un monopolio elitario, distante dalle esigenze e dal sentimento popolari –, senza venir meno con ciò alla propria funzione fondamentale di formare cittadini liberi e sensibilizzati alla vita democratica. Risponde di questo spirito la scelta di una sede inaspettata come una località balneare, per testimoniare che, malgrado la calda stagione, il pensiero non deve “andare in vacanza”!

Lascia un commento

Inserisci per primo un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami