martedì
26 settembre 2017

16:41

Garufa Live! A Villorba il concerto gratuito del celebre sassofonista Michele Polga

Domenica 23 aprile 2017, nel club della Marca trevigiana, a a partire dalle 18.00,appuntamento con la rassegna che propone musica dal vivo, mostre d’ arte e performance live. Lettura drammatizzata della Divina Commedia a cura di Alessandro Rossi e mostra personale dell’artista trevigiano Antonio Motta

Treviso 19 aprile 2017 – Musica dal vivo, mostre d’arte, performance e reading letterari. Intenso e per tutti i gusti il programma di Garufa Live!!!l’aperitivo nel segno dell’arte che si terrà domenica prossima, 23 aprile  2017, a partire dalle 18.00, presso  il club El Garufa, via Everardo 6b,  Villorba (Treviso).  Una rassegna mensile,  ad ingresso rigorosamente gratuito che propone un mix fra  artisti consolidati e alcune delle realtà emergenti e più interessanti nel panorama nazionale.

Imperdibile l’appuntamento con il concerto dell’Organic Trio di Michele Polga, celebre sassosfonista con alle spalle diversi album e collaborazioni con nomi del calibro di Paolo Fresu, Furio Di Castri, Pietro Tonolo, Fabrizio Bosso, Nicola Conte, Franco D’Andrea, Carla Bley.

Il repertorio dell “Organic Trio” di Michele Polga è caratterizzato da composizioni originali del leader e da composizioni dei grandi musicisti di Jazz, suonate con uno sguardo alla contemporaneità.Assieme a Michele Polga, al sassofono, ci sono Giulio Campagnolo all’organo e Massimo Cogo alla batteria, due “young lions” che, hanno già maturato un suono e uno stile personale sul proprio strumento.

Per gli appassionati dei reading letterari ci sarà anche la lettura de “La Divina Commedia ” a cura di Alessandro Rossi, artista che attraverso una suggestiva performance traghetta il pubblico nell’universo dantesco.

Presente anche una mostra personale dell’artista trevigiano Antonio Motta. Classe 1983, ha da sempre coltivato un profondo amore per l’arte che lo ha spinto a viaggiare e ad intraprendere i sentieri della creazione artistica da autodidatta, sino ad approdare alla passione più grande: i collage.Il suo lavoro è dominato dal materico: carta, legno e inchiostro si inseguono e si fondono in trasognate visioni. Motta sovrappone ritagli di carta – giornali, immagini, ispirazioni e sensazioni stampate – sui quali traccia dei segni nervosi e magici. I volti si staccano, impalpabili e sospesi. I corpi vengono scomposti e stropicciati, per prendere una nuova vita sulla tavola di legno.

Ingresso richiesta tessera Acsi

El Garufa è in via Everardo 6b Villorba TREVISO

Lascia un commento

Inserisci per primo un commento

Avvisami
avatar
wpDiscuz