lunedì
11 dicembre 2017

22:01

Treviso: “Vivere lo sport per prepararsi alla vita”

Martedì 5 dicembre 2017 ore 18.00 – Teatro Eden Treviso

L’assessorato allo sport del Comune di Treviso in collaborazione con l’Associazione Polisportiva Dilettantistica MULTISPORTREVISO e grazie alla collaborazione tecnica dell’Associazione Trevigiana Insegnanti di Educazione Fisica organizza per martedì 5 dicembre 2017 alle ore 18,00, presso il Teatro Eden di Treviso, una conferenza sul tema “VIVERE LO SPORT PER PREPARARSI ALLA VITA”. Presentano e moderano la serata Moreno Morello da Striscia La Notizia ed il giornalista Luca Pinzi.

I relatori della serata saranno: Laura Bortoli, psicologa, docente università di Chieti; Alessandro Moscardi, rugbysta e development director Mc Donalds Italia; Stefano Pranovi, pallavolista e manager d’azienda; Massimiliano Ruggiero, rugbysta e manager di Banca Generali; Tiziano Casanova di UNIS&F. Oltre alla preparazione fornita dal percorso scolastico ed universitario, il mondo del lavoro richiede alle nuove generazioni capacità di adattamento ed abilità atte a sostenere i rapidi mutamenti che caratterizzano la società moderna. Lo Sport, insieme alla Scuola, rappresenta una rara opportunità di formazione e di sviluppo per i giovani in preparazione alla loro vita lavorativa e professionale. Al pari della Scuola, lo Sport concorre alla formazione dell’individuo garantendo lo sviluppo delle risorse personali e rimuovendo gli ostacoli che possono impedire la piena espressione delle sue potenzialità.

Per realizzare un percorso in grado di condurre efficacemente a termine un progetto educativo che, dalla Scuola e lo Sport, possa effettivamente far approdare i giovani al mondo del lavoro con le più ampie garanzie di successo, occorre predisporre un percorso che integri armonicamente l’ambito dell’istruzione, dell’attività sportiva e del mondo occupazionale.
L’evento del 5 dicembre sarà un’occasione più unica che rara per ascoltare le testimonianze di atleti di spicco che dallo sport hanno tratto insegnamenti utili per raggiungere i vertici del mondo aziendale e per affermarsi in ambito professionale.

“Sono felice che Multisport abbia voluto aprire una riflessione sullo sport come motore per la crescita dell’individuo – dichiara l’assessore alla cura e al benessere urbano Ofelio Michielan – questa filosofia è alla base dei progetti sportivi che abbiamo realizzato in questi anni e alla base della cultura dello sport che abbiamo promosso. Penso sia una buona occasione per tutti, sportivi e non, per cogliere i principi che stanno alla base dell’attività sportiva. Lo sport può essere anche un volano per l’occupazione. I casi a di sportivi che oggi sono anche validi professionisti sono moltissimi”.

“Spero che la città colga l’unicità di questo evento. Per la prima volta si cerca di mettere in relazione lo sport, la scuola, le associazioni, il lavoro e le famiglie – ha dichiarato Valter Durigon direttore tecnico della Multisport Treviso- Un tema originale quello dello sport che prepara alla vita, ma anche e soprattutto al mondo del lavoro”.

Lascia un commento

Inserisci per primo un commento

Avvisami
avatar
wpDiscuz