lunedì
20 novembre 2017

04:46

Bassano: Caldarroste per donare un defibrillatore

Sabato 11 Novembre una speciale raccolta fondi promossa dalla Sezione A.N.A. Monte Grappa in collaborazione con Il Grifone Shopping Center

Ogni anno più di 60.000 persone in Italia sono colpite da arresto cardiaco. Le probabilità di sopravvivenza sono minime, se non vengono eseguite correttamente le procedure di primo soccorso o la defibrillazione precoce.

Nel 95 per cento dei casi il decesso avviene perché l’intervento di defibrillazione, in grado di ripristinare il corretto ritmo cardiaco del paziente, non viene effettuato entro 5-6 minuti dalla perdita di coscienza.

In caso di infarto il tempo è prezioso: una defibrillazione precoce è l’unico modo per salvare la persona, dato che per ogni minuto di ritardo le possibilità di farcela crollano del 10%.

È infatti calcolato che cinque minuti dopo l’arresto cardiaco la percentuale di sopravvivenza grazie alla defibrillazione  è del 50%, mentre dopo altri sei minuti è praticamente dello 0%. L’intervento deve essere immediato e il defibrillatore è lo strumento indispensabile per intervenire immediatamente in caso di arresto cardiaco in attesa dell’arrivo dell’ambulanza.

È stato calcolato che i defibrillatori riducono notevolmente la mortalità da infarto fuori dell’ospedale o limitano quei danni invalidanti conseguenti a una lunga asfissia del cervello per mancanza di sangue ossigenato.

Sabato 11 novembre alle ore 16.00 presso il centro commerciale Il Grifone di Bassano del Grappa la Sezione A.N.A. Monte Grappa Gruppo Giovani organizza una raccolta fondi per donare un defibrillatore portatile alla squadra Sanitaria della Protezione Civile A.N.A.

Una occasione per gustare buonissime caldarroste e contribuire a questo importante obiettivo a favore della comunità.

Lascia un commento

Inserisci per primo un commento

Avvisami
avatar
wpDiscuz