sabato
23 giugno 2018

08:15

RAI3 e Rai Storia: Il Piave mormorava

In onda lunedì 12 febbraio alle 13.15 su Rai3 e alle 20.30 su Rai Storia

Una canzone rimasta nell’immaginario degli italiani, “Il Piave mormorava”: una canzone che rievoca l’epopea di Caporetto e delle battaglie del Piave che Paolo Mieli e il professor Marco Mondini raccontano a “Passato e Presente”, il programma di Rai Cultura in onda lunedì 12 febbraio alle 13.15 su Rai3 e alle 20.30 su Rai Storia.

Il 9 novembre del 1917, l’ordine di ritirata generale dal Tagliamento al Piave, diramato da Cadorna dopo lo sfondamento nemico, è completato. Ora gli italiani hanno davanti il fiume e gli austriaci, che continuano ad attaccare. Inizia così la “battaglia d’arresto” in cui l’esercito di Diaz resiste all’urto nemico. Il 21 dicembre, l’avanzata austriaca è definitivamente bloccata. 

Il 15 giugno 1918 l’Austria dà inizio all’ “operazione Radetzky”, per gli italiani la battaglia del Solstizio. Ma stavolta il comando supremo è preparato: il morale dei soldati è alto e il Servizio Informazioni è stato in grado di precisare il giorno, l’ora e le modalità dell’attacco. L’artiglieria italiana è pronta al contrattacco e grazie alla disponibilità di riserve e dell’aviazione, il successo delle truppe italiane è netto. Il 24 ottobre 1918, è l’Italia ad attaccare l’Impero austro-ungarico. 

Il 3 novembre le truppe italiane entrano a Trento e a Trieste; lo stesso giorno, a Villa Giusti, viene firmato l’armistizio che pone fine alle ostilità. L’epopea delle battaglie del Piave è rimasta impressa nella memoria collettiva grazie soprattutto alla canzone di Ermete Alessandro Mario. Le strofe patriottiche, su una musica a tempo di marcia, raccontano la guerra difensiva che gli italiani sono decisi a vincere per riscattare l’onore dell’Italia.

Lascia un commento

Inserisci per primo un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami