domenica
28 maggio 2017

00:20

Adventure Awards 2017, Garda Trentino: premiati il fotografo Robbie Shone e il geologo Francesco Sauro

Sono l’esploratore del sottosuolo Francesco Sauro e il fotografo inglese Robbie Shone il Best Adventurer e il Best Storyteller 2017, riconoscimenti assegnati all’interno degli Adventure Awards Days, festival internazionale dell’esplorazione.

Domenica 23 aprile, alle 20.30, i due riceveranno la “Barba d’Oro” durante una serata ad Arco dedicata al tema dell’esplorazione, alla quale parteciperanno anche Manolo e l’ultrarunner Michele Evangelisti.

Negli anni questi premi sono stati assegnati a Danilo Callegari, Alex Bellini, Hervè Barmasse, Adam Ondra, Emilio Previtali, Matteo Caccia, Chiara Montanari e all’Agenzia Spaziale Italiana.

Francesco Sauro, classe 1984, è uno degli speleologi più noti al mondo.

Geologo e membro dell’Associazione di Esplorazioni Geografiche La Venta, in quasi trenta spedizioni, ha esplorato grotte e canyon dal Sud America all’Asia Centrale, guidando team multidisciplinari di ricercatori in alcuni dei più remoti angoli del pianeta. Premiato dal Rolex Award for Enterprise per la scoperta di grotte antichissime nelle montagne tabulari del Venezuela, Francesco si dedica anche all’esplorazione e allo studio di sistemi carsici italiani, dai Monti Lessini alle Dolomiti, è professore a contratto presso l’Università di Bologna e consulente dell’Agenzia Spaziale Europea per l’addestramento di astronauti per future missioni di esplorazione planetaria.

Robbie Shone, Best Storyteller 2017 è esploratore e fotografo del sottosuolo, uno dei  più bravi al mondo: vede quello che ai nostri occhi rimane incompiuto, sconosciuto, misterioso. Lavora per National Geographic e ha fotografato le più grandi e sconosciute grotte del mondo. Ha esplorato l’estremità di una grotta lunga 189 km, trascorrendo 94 ore nel sotterraneo. E’ anche fotografo paesaggistico e di fauna selvatica.

Il premio Best Adventurer viene assegnato a Francesco Sauro per il valore internazionale del suo lavoro e per aver spostato in direzioni inaspettate i confini dell’ignoto. Il premio Best Adventurer è assegnato a Robbie Shone per la straordinaria qualità e originalità delle sue immagini.

Adventure Awards Days, il festival internazionale dell’avventura e dell’esplorazione, sarà ad Arco, nel Garda Trentino, dal 21 al 23 aprile.

L’evento partirà venerdì 21 aprile con la selezione internazionale dei migliori film di avventura da tutto il mondo, che si riproporrà anche il sabato 22.

Nei giorni successivi ci saranno training camp di trail running con grandi campioni come Stefano Gregoretti, Michele Evangelisti, Filippo Canetta, Enrico Ghidoni e Davide Grazielli, corsi di cucina “outdoor” con lo chef vegano Cristiano Bonolo, workshop di fotografia naturalistica con Andrea Zampatti, incontri con grandi esploratori e sportivi, workshop di storytelling – quest’anno con Emilio Previtali -, il concerto al tramonto dei Daughter&Sons con trekking guidato, yoga per runners e per bikers, pedalate dall’alba al tramonto attraverso il Garda Trentino con i Montanus, feste, serate di incontri e molto altro.

In programma anche la seconda edizione di Arco Rock Star: il contest internazionale di fotografia di arrampicata, con importanti premi in denaro: team di fotografi e atleti, professionisti e non, si sfideranno sulla roccia del Garda Trentino alla ricerca dello scatto perfetto.

Ci sarà spazio anche per gli spettacoli, le esibizioni e per molte altre iniziative: programma completo al sito www.adventureawards.it o alla pagina Facebook FB/AdventureAwards o ancora utilizzando sui social gli hashtag dedicati: #AAD17 e #GardaTrentino.

Lascia un commento

Inserisci per primo un commento

Avvisami
avatar
wpDiscuz