mercoledì
22 novembre 2017

22:15

L’opinione

Un libro in rete a Valdagno: “Lo scontro. Il vescovo principe e il prete ribelle”

Mercoledì 14 dicembre 2016, alle ore 20.30, presso Palazzo Festari (Corso Italia n.63 – Valdagno) sarà presentato il libro “Lo scontro. Il vescovo principe e il prete ribelle” (Reverdito, 2016) di Luigi Maistrello. Introdurrà e coordinerà l’incontro Ubaldo Alifuoco. Per informazioni: info@guanxinet.it – www.guanxinet.it tel. 0445 406758 in collaborazione con Libreria De Franceschi snc Valdagno (VI) tel. 0445 412877 di Emanuele Bellato Sarebbe bello se il libro “Lo scontro” finisse nelle mani di Papa Francesco. In fondo don Bruno Scremin è stato un anticipatore del nuovo corso della Chiesa Cattolica. Come Giovanni il Battista il “prete ribelle” da Bassano ha annunciato tempi nuovi e come tutti i profeti e gli innovatori è stato perseguitato, isolato e persino processato. Eppure il…Vai →

Trumplandia e l’Italia

di Emanuele Bellato L’elezione di Trump a presidente degli Stati Uniti d’America, oltre ad essere inattesa, ha provocato uno shock a livello mondiale. Molti analisti politici, dopo aver “toppato” clamorosamente le previsioni di voto, si affrettano ora a spiegare le ragioni del successo del tycoon americano. Come hanno sbagliato ieri, a mio parere, sbagliano anche oggi. Non voglio semplificare troppo il discorso ma penso che la maggioranza degli americani più che voler punire la presunta vicinanza di Hillary Clinton al sistema finanziario, non abbia voluto votare una donna. Se poi aggiungiamo una donna intelligente, scaltra e preparata il mix diventa esplosivo ed intollerabile per una società machista (una mentalità arcaica radicata purtroppo anche tra le donne). Sulla bilancia, ancor più…Vai →

Un libro in rete a Valdagno: Il futuro che (non) c’è

Mercoledì 2 Novembre 2016, alle ore 20.30, presso Palazzo Festari – Corso Italia n.63 – Valdagno (VI) sarà presentato il libro “Il futuro che (non) c’è. Costruire un domani migliore con la demografia” (Università Bocconi Editore, 2016) di Alessandro Rosina e Sergio Sorgi. All’incontro parteciperanno Alessandro Rosina, autore del libro e Stefano Allievi, docente dell’Università di Padova. Introdurrà e coordinerà Filiberto Zovico di VeneziePost. Evento promosso dal Guanxinet. Per informazioni: info@guanxinet.it – www.guanxinet.it tel. 0445 406758 di Emanuele Bellato Alcune settimane fa a Valdagno è stato presentato il libro del dottor Filippo Ongaro “Fino a cent’anni” sulla medicina anti-aging per il rallentamento dell’invecchiamento. Domani invece sarà presentato, sempre a Valdagno, il libro “Il futuro che (non) c’è. Costruire un domani…Vai →

Un libro in rete a Valdagno: “Marketing della moda e dei prodotti lifestyle” di Romano Cappellari

Venerdì 14 ottobre 2016, alle ore 20.30, presso Palazzo Festari (Corso Italia n.63 – Valdagno) sarà presentato il libro “Marketing della moda e dei prodotti lifestyle” (Carocci, 2016) di Romano Cappellari. Con l’autore ne parleranno Marco Bettiol, dell’Università di Padova e Filippo Quattrone, manager OVS. L’incontro, promosso da Guanxinet in collaborazione con l’Istituto Tecnico Industriale “V.E. Marzotto” e Marzotto Group 1836, sarà coordinato da Luca Vignaga. Per informazioni: info@guanxinet.it – www.guanxinet.it tel. 0445 406758 in collaborazione con Libreria De Franceschi snc Valdagno (VI) tel. 0445 412877 di Emanuele Bellato “Once upon a time you dressed so fine / Threw the bums a dime in your prime, didn’t you?”* Probabilmente se dipendesse da me, ovvero dal mio stile di vita, il…Vai →

Un libro in rete a Valdagno: “Fino a Cent’anni” di Filippo Ongaro

Stasera, venerdì 30 settembre 2016, alle ore 20.30, presso Palazzo Festari (Corso Italia n. 63 – Valdagno) sarà presentato il nuovo libro di Filippo Ongaro “Fino a cent’anni. Prevenire, vivere e invecchiare al meglio” (Ponte Alle Grazie, 2016). L’autore sarà presente e dialogherà con Sebastiano Zanolli, manager e scrittore. Evento promosso dal Guanxinet in collaborazione con “Donna Più” e “La grande differenza”. Per informazioni: info@guanxinet.it – www.guanxinet.it  tel.  0445 406758 di Emanuele Bellato Sedentarietà, alimentazione scorretta, fumo. Se vi riconoscete, come me, in queste pessime abitudini purtroppo sarà dura arrivare a cent’anni. Non sto facendo dell’ironia, e nemmeno del “terrorismo”. Per me leggere il libro di Filippo Ongaro è stato come ricevere un pugno nello stomaco, e spero sortirà degli…Vai →

Un libro in rete a Valdagno: “Works” di Vitaliano Trevisan

Stasera, venerdì 23 settembre 2016, alle ore 20.30, presso Palazzo Festari (Corso Italia n. 63 – Valdagno) sarà presentato “Works” (Einaudi, collana Stile Libero Big, 2016) di Vitaliano Trevisan. Ne parleranno Claudio Bertorelli e  Luca Vignaga, seguirà reading dello scrittore. Evento promosso da Guanxinet in collaborazione con Coop Alleanza 3.0. Per informazioni: info@guanxinet.it – www.guanxinet.it  tel.  0445 406758 in collaborazione con Libreria De Franceschi snc Valdagno (VI) tel 0445412877 di Emanuele Bellato “Fabbricare fabbricare fabbricare / Preferisco il rumore del mare / Che dice fabbricare fare e disfare / Fare e disfare è tutto un lavorare / Ecco quello che so fare”. (Dino Campana) L’ultimo libro di Vitaliano Trevisan mi è stato consigliato da un amico con una premessa “Per…Vai →

Un libro in rete a Recoaro Terme: Daniele Pernigotti presenta “Con l’acqua alla gola”

Lunedì 19 settembre 2016, alle ore 20.30, presso l’Hotel Trettenero (Via V. Emanuele 16/E – Recoaro Terme – VI) sarà presentato il libro “Con l’acqua alla gola. Tutti i responsabili dell’emergenza climatica in cui viviamo” (Giunti, 2015) di Daniele Pernigotti. Con l’autore ne parleranno l’on. Federico Ginato e il Prof. Eliseo Fioraso. Seguirà cocktail. L’evento è promosso da Guanxinet in collaborazione con Impianti Agno Srl, Hotel Trettenero e Neox. Per informazioni: info@guanxinet.it – www.guanxinet.it tel. 0445 406758 in collaborazione con Libreria De Franceschi snc Valdagno (VI) tel. 0445 412877 di Emanuele Bellato Anche mio suocero è consapevole del cambiamento climatico. Sabato scorso, ospite – con mia moglie – dei miei suoceri a Vicenza, dopo pranzo, come da rituale, sono uscito nella…Vai →

Manuel Valls contro il burkini

Valls: “Il burkini rappresenta una visione arcaica del ruolo delle donne nello spazio pubblico” Il Primo Ministro francese Manuel Valls ha rilasciato ieri a Marsiglia un’intervista al quotidiano “La Provence” nella quale ha parlato anche del burkini, ovvero il costume da bagno integrale pensato per le donne di religione musulmana. Il tema è all’ordine del giorno in Francia dopo che i comuni di Cannes e di Sisco, in Corsica, hanno bandito il burkini. Alla domanda del giornalista: “Che cosa intende fare, autorizzare o vietare il burkini? Manuel Valls ha risposto: “Le spiagge, come ogni spazio pubblico, devono essere preservate dalle rivendicazioni religiose. Il burkini non è una nuova gamma di costumi da bagno alla moda, ma la traduzione di un…Vai →

M5S, per vedere di nascosto l’effetto che fa

di Emanuele Bellato Ai ballottaggi per le elezioni amministrative nei grandi comuni i Cinquestelle conquistano Roma e Torino, mentre al PD vanno Milano e Bologna. La vittoria schiacciante di Virginia Raggi con il 67,15% contro il 32,85% raccolto da Roberto Giachetti è sicuramente il dato più interessante di queste elezioni. La candidata del M5S sarà la prima donna sindaco della Capitale. I grillini chiedevano di essere messi alla prova e sono stati accontentati. D’ora in poi non avranno più alibi e Roma sarà un banco di prova che dirà molto sulle ambizioni pentastellate di governo nazionale. Finora, ad essere obiettivi, tra espulsioni, scomuniche, difficoltà e qualche indagato, le 5 stelle non hanno particolarmente brillato dove suoi esponenti sono stati eletti…Vai →

Omicidio politico. Cui prodest?

di Emanuele Bellato L’omicidio politico non è una novità dei nostri tempi. Dall’uccisione di Giulio Cesare a quella di Jo Cox sono scorsi fiumi di sangue. Senza andare troppo indietro nel tempo ricordiamo l’assassinio nel 1914 dell’Arciduca Francesco Ferdinando, erede al trono d’Austria, e di sua moglie Sofia, per mano del nazionalista serbo-bosniaco Gavrilo Princip. L’attentato di Sarajevo accese (…o fu la scusa per accendere) la miccia del primo conflitto mondiale. Qualche anno dopo, nel 1924, questa volta in Italia, fu ucciso da sicari fascisti il deputato socialista Giacomo Matteotti. Il potere di Mussolini traballò, ma grazie alle divisioni e all’evanescenza delle opposizioni già l’anno seguente, dopo essersi assunto la paternità morale dell’omicidio, il duce instaurò il regime. Proseguendo la…Vai →