mercoledì
24 maggio 2017

23:29

Scuola del Piccolo: da lunedì 22 maggio aprono le iscrizioni

Da lunedì 22 maggio sarà possibile iscriversi al Corso per Attori, intitolato a Giorgio Strehler, della Scuola del Piccolo Teatro di Milano. Prende il via, così, un nuovo triennio che coinvolgerà un massimo di 28 allievi, nati tra il 1992 e il 1999. La didattica inizierà nell’ottobre 2017 e terminerà nel luglio 2020.

La domanda per accedere alle selezioni dovrà pervenire entro e non oltre il 20 agosto 2017. Le informazioni sul bando di concorso e le modalità per accedere al modulo di iscrizione sono sul sito www.piccoloteatro.org

Il terzo e ultimo anno del Corso ‘Luchino Visconti’ coincide con il trentesimo anniversario della Scuola del Piccolo Teatro, fondata da Giorgio Strehler. Il 21 settembre 1987, alle ore 15, gli allievi del I Corso, intitolato a Jacques Copeau, parteciparono alla cerimonia di inaugurazione.

Da allora e nei quasi vent’anni sotto la direzione di Luca Ronconi (dal 1998 al 2015) si sono susseguiti senza soluzione di continuità 10 corsi che hanno diplomato 224 giovani cui si aggiungeranno, dopo il saggio, gli allievi del Corso Visconti.

Nel prossimo anno il lavoro di formazione degli allievi proseguirà sotto la guida di Carmelo Rifici, secondo un percorso di interdisciplinarità che, oltre alle materie consuete, legate alle tecniche di recitazione, prevede l’analisi del movimento attraverso nuovi metodi e discipline, lo studio e la pratica  della drammaturgia, lo studio della storia della regia e delle sue trasformazioni contemporanee.

Accanto a un consolidato corpo docente, verranno proposti anche quest’anno seminari tenuti da esponenti della nuova generazione di registi e drammaturghi perché gli allievi possano confrontarsi in maniera diretta con la pluralità di modi in cui si articola il teatro contemporaneo. Dal punto di vista didattico, la Scuola ‘Luca Ronconi’ si prefigge l’obiettivo di garantire ai giovani che scelgono il mestiere dell’attore una base tecnica solida, ma anche gli strumenti di approfondimento che consentano loro di affrontare la professione con la consapevolezza del valore etico dell’attore nella società e del suo ruolo nel dibattito culturale.

La Scuola è accreditata presso la Regione Lombardia e, nell’ambito dell’iniziativa Lombardia Plus 206/18, beneficia del sostegno del Fondo Sociale Europeo.

 

Lascia un commento

Inserisci per primo un commento

Avvisami
avatar
wpDiscuz