venerdì
18 agosto 2017

18:30

“Il gusto degli altri” di Agnès Jaoui

Rubrica a cura di Manuela Bellato

Film romantici di qualità come “Il gusto degli altri“ rappresentano uno spiraglio di luce per i cultori della settima arte delusi e consapevoli che questo genere è ormai sommerso da desolanti commediole hollywoodiane che già dai titoli d’apertura anticipano lo scontato finale e da melodrammoni strappalacrime zeppi di superficialità e luoghi comuni. Rincuora sapere che c’è ancora chi come Agnès Jaoui sa trattare il tema dell’amore con originalità e buon gusto, e riesce a far ridere, divertire e commuovere senza ricorrere a forzature di sceneggiatura tipiche di un cinema più commerciale, ma semplicemente facendo leva su emozioni reali e genuine.

Titolo originale: Le goût des autres
il-gusto-degli-altrianno: 2000
nazionalità: Francia
regia: Agnès Jaoui
cast: Anne Alvaro, Jean-Pierre Bacri, Alain Chabat, Agnès Jaoui, Gérard Lanvin
genere: Commedia | Drammatico | Romantico
durata: 112’
colore: colore

Trama: “L’imprenditore Castella (Jean-Pierre Bacri) ha una vita non particolarmente brillante e la sua è la cultura televisiva che impera nella borghesia dei nostri giorni. Una sera però rimane colpito da una rappresentazione teatrale di Berenice e si innamora del testo e dell’attrice che ne è protagonista. Entra nel giro di attori e registi non accorgendosi di quanto questi stiano prendendo in giro la sua mancanza di cultura. Intorno a lui ruotano personaggi alla ricerca di un senso nella vita e nei sentimenti…” (fonte: MYmovies.it)

Opinione personale: Arguta e frizzante commedia romantica sulle differenze socio-culturali, che prende di mira la superficialità dei pregiudizi, l’incapacità di mettere in discussione se stessi o il proprio gruppo di appartenenza, il non sapersi adattare e confrontare con altri che hanno gusti estremamente lontani dai nostri. Allo stesso tempo, il film dà una lezione di vita sull’imprevedibilità delle persone, di sentimenti come l’amore e l’amicizia, delle situazioni che portano a modificare le proprie certezze fino a farci riscoprire la bellezza della diversità. E grazie al cielo lo fa senza scadere in banali sentimentalismi o falsi moralismi!

agnes-jaouiLa talentuosa sceneggiatrice e regista francese Agnès Jaoui è abilissima nel mescolare leggerezza e semplicità a eleganza, profondità e humour intelligente, in un intrecciarsi di storie, personaggi, equivoci e vissuti. I protagonisti, che inizialmente possono apparire stereotipati (si va infatti dall’imprenditore arrogante e con scarsa cultura, all’attrice di teatro intellettuale e snob, dalla barista socievole e libertina alla moglie frustrata e petulante), man mano che interagiscono tra loro cominciano a mettere a nudo pregi e difetti, a far emergere sfaccettature psicologiche e caratteriali, dando così al film maturità e credibilità.

La spontaneità con cui le vicende si svolgono, i dialoghi briosi e la naturalezza degli attori, a cominciare dal grande Bacri che è sempre una garanzia, rendono Il gusto degli altri una rarità nel panorama delle commedie romantiche attuali e ridonano freschezza al genere.

Scena o frase memorabile:  

L’autista Bruno incontra la barista Manie con cui aveva avuto una relazione precedente che ha completamente rimosso:

– Bruno: “Mi scusi, ma proprio non ricordo: dov’è che ci siamo già conosciuti?”

– Manie: “No, niente: siamo solo andati a letto insieme.”

Note o curiosità:  

– Il gusto degli altri segna l’esordio alla regia dell’attrice francese di origine tunisina Agnès Jaoui, che è l’interprete della barista. La Jaoui firma anche la sceneggiatura in coppia col marito e collega attore Jean-Pierre Bacri.

Link utili per info e approfondimenti:
– (Recensioni da Spietati.it)

Il cinema e l’amore —> 3 film da non perdere:

Se mi lasci ti cancello
(Gondry, 2004 – amore e fantascienza)

La paura mangia l’anima
(Fassbinder, 1974 – l’amore non ha età, colore e religione)

Fucking amal – Il coraggio di amare
(Lukas Moodysson, 1998 – amore adolescenziale)

Lascia un commento

Inserisci per primo un commento

Avvisami
avatar
wpDiscuz