sabato
26 maggio 2018

08:33

Prende il via il Progetto Gaia Network

Domenica 22 aprile è stato presentato il Progetto Gaia Network, un programma di educazione alla consapevolezza globale e alla salute psicofisica ideato e sviluppato da un equipe di docenti, professori universitari, educatori, psicologi e medici che da molti anni lavorano in collaborazione con l’Associazione di promozione sociale (Aps) Villaggio Globale di Bagni di Lucca.

Il Progetto, che ha ottenuto l’accredito dal Miur, Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, è stato approvato e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e ha ricevuto il sostegno dal Club Unesco di Lucca.  Il Progetto finora è stato applicato ottenendo eccellenti risultati su oltre 20.000 giovani e adulti in diversi centri, scuole e ospedali che hanno sostenuto questa iniziativa in tutte le Regioni italiane.

Quali sono le finalità di questo Progetto?

“Entro il 2020”, dice il dott. Nitamo Montecucco, presidente dell’Associazione, “il Progetto Gaia Network (www.progettogaianetwork.eu) raggiungerà centomila persone tra docenti, psicologi, medici e tutte quelle persone che si impegnano ogni giorno a migliorare la propria situazione personale e globale. Tutto questo attraverso l’attivazione di un programma di interventi educativi diretti a bambini, ragazzi e adulti di ogni età, che ha l’obiettivo di sviluppare la consapevolezza emotiva, il benessere e la sostenibilità”.

In questi ultimi anni l’Aps Villaggio Globale ha formato più di 1.500 tra docenti, educatori scolastici, medici, operatori e counselor che hanno portato il progetto in tutta Italia coinvolgendo più di 24.000 persone e ottenendo risultati oggettivi. “I dati statistici raccolti dopo i diversi incontri realizzati dai nostri docenti”, prosegue Montecucco, “testimoniano l’efficacia degli interventi educativi realizzati in diversi stati emotivi: dalla riduzione dello stress e dell’ansia, al miglioramento della depressione, disturbi che l’Organizzazione mondiale della sanità, ha più volte definito le “malattie del nostro tempo”. Abbiamo ottenuto risultati positivi anche nella riduzione dell’aggressività, nel miglioramento dell’empatia, nella comunicazione e nel rendimento degli alunni oltre che nelle relazioni delle classi scolastiche”.

Cosa bisogna fare per aderire al Progetto?

“A tutti i docenti e operatori scolastici e universitari offriamo corsi di formazione totalmente gratuiti di 60 ore affiancando gli stessi con incontri che si svolgono direttamente al Villaggio Globale. Agli psicologi e ai medici offriamo una formazione gratuita di circa 130 ore con incontri e seminari in cui vengono distribuiti materiali didattici e testi scientifici. Bisogna ricordare inoltre che tutti i partecipanti al progetto possono usufruire di un accesso gratuito ai nostri siti web educativi dai quali possono scaricare video, file audio e corsi su diverse tematiche: dalla consapevolezza all’intelligenza emotiva e il benessere psicofisico”.

Lascia un commento

Inserisci per primo un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami