lunedì
21 gennaio 2019

04:58

La poesia di ogni giorno nel nuovo libro di Emilia Sirangelo

Il percorso letterario di Emilia Sirangelo è legato principalmente al saggio letterario. Molte sono state le sue presenze su riviste nel corso di questi anni con interventi puntuali ed esaustivi su alcuni autori italiani del novecento. Sorprende, e anche molto, questo suo passaggio all’ispirazione poetica che segna il suo esordio con questo libro uscito recentemente con Macabor Editore dal titolo Un nuovo giorno.

La prefazione è di Bonifacio Vincenzi che, tra l’altro, scrive che “sensazioni, pensieri, desideri, volontà diventano nella Sirangelo il fuoco di ogni giorno; diventano vita sulla pagina per esorcizzare il dolore, l’angoscia, la paura…

“Ritornare nei convenuti spazi,/luoghi carichi di crepe,/troppe per aver piacere in quello,/troppi tonfi per raggiungere la quiete./Rilevare come nulla è cambiato,/se non in qualche marginale dettaglio,/la sedia sempre lì vicino al vaso,/quel quadro appeso al muro che ti guarda,/il boschivo prato verdeggiante,/l’odore che ti parla dell’assenza,/della intollerabile assenza/ e di una lacerazione.”

Queste ed altre poesie rivelano il sentire di un’autrice che sa cogliere nel fluire dei giorni tutto ciò che la vita dona e nega, nella complessa rete di contraddittorietà in cui si svolgono i rapporti tra gli esseri umani.

Link Macabor Editore (clicca qui)

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami