giovedì
25 aprile 2019

16:07

Oltre 2.000 visitatori al Museo nazionale Collezione Salce di Treviso dopo solo 1 mese dalla sua apertura

A un solo mese dalla sua apertura, avvenuta venerdì 26 maggio 2017, la mostra inaugurale del Museo nazionale Collezione Salce di Treviso , “Illustri Persuasioni. La Belle Epoque”, è stata visitata da oltre 2.000 persone.

“La Belle Epoque”, primo di tre eventi espositivi dedicati ai capolavori della Collezione, propone fino al 24 settembre 2017 una significativa scelta di manifesti e altri materiali datati tra la fine del ‘800 e la prima guerra mondiale, con l’intenzione di far rivivere i fasti di un momento storico tra i più vivaci e innovativi dell’epoca moderna, caratterizzato da grandi trasformazioni urbane e di costume. Un’epoca che, nonostante le oggettive diseguaglianze e povertà, ammantò se stessa di un’esuberante joie de vivre, decorata di fiori e scintillante di luci.

Sarà l’occasione per immergersi in un’epoca che fu l’ âge d’or del cartellonismo, di quelle grandi immagini colorate, subito popolari e amatissime, che tappezzarono i muri delle città e sollecitarono vere e proprie manie, dalla Parigi dei café chantant fino alla provinciale Treviso del giovane Nando Salce.

Il Museo, che ha sede nel complesso di San Gaetano a Treviso (via Carlo Alberto 31), è aperto dal giovedì alla domenica dalle 10 alle 18 e il venerdì fino alle 21.

Occasione per visitare gratuitamente il Museo sarà la prima domenica di ogni mese, giornata in cui tutti i musei e le aree archeologiche statali sono visitabili senza pagare alcun biglietto, in applicazione della norma del decreto Franceschini, in vigore dal primo luglio 2014.

Il 2 luglio, prossima #DomenicalMuseo, anche il neonato Museo Nazionale Collezione Salce , sarà aperto gratis per tutti dalle ore 10 alle 18.

Museo Nazionale Collezione Salce
Via Carlo Alberto 31 – 3110 Treviso
+39 0422 591936
www.collezionesalce.beniculturali.it
www.facebook.com/museocollezionesalce/

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami