martedì
21 agosto 2018

09:53

Incontri con l’Autore a Badia Polesine: Marco Bianchi e l’amore in cucina

Marco Bianchi presenta la sua autobiografia tra i fornelli: “Cucinare è un atto d’amore” (HarperCollins Italia 2017). Appuntamento Venerdì 13 aprile ore 21.00 a Badia Polesine

Per lui cucinare è un atto d’amore e con le sue ricette ha fatto innamorare dell’arte culinaria, specie quella ispirata ai principi della sana alimentazione, anche centinaia di telespettatori e followers del suo seguitissimo profilo social. «Come vivi la tua giornata? Cosa mangi?», sono le domande più frequentemente rivolte al food mentor milanese più in voga del momento.

Parliamo di Marco Bianchi, che sarà ospite della rassegna Incontri con l’autore venerdì 13 aprile alle 21 a Badia Polesine, presso la Sala Convegni B. Soffiantini – Abbazia della Vangadizza, dove, moderato dalla giornalista Annalisa Marini, risponderà a tutti i quesiti sulla buona tavola raccontando un po’ di quel sé che troviamo meglio esplicitato nella sua ultima autobiografia culinaria dal titolo «Cucinare è un atto d’amore», edita da HarperCollins Italia nel 2017.

«L’alimentazione quotidiana e lo stile di vita sono elementi fondamentali per raggiungere una rivoluzionaria e appagante sensazione di benessere e felicità», scrive il food mentor, aprendo – con questa sua opera – le porte di casa propria, per introdurci nelle immagini della sua quotidianità dietro ai fornelli, e non solo. Quotidianità fatta appunto di ingredienti e ricette, ma anche affetti ed emozioni, consigli pratici e prevenzione. Buone pratiche per la salute a tavola, apprese grazie all’incontro, nel 2008, con Umberto Veronesi e la sua Fondazione, con cui collabora da anni come divulgatore scientifico.

Un percorso entusiasmante per scoprire il grande valore di ingredienti spesso trascurati, scardinare false credenze legate all’alimentazione, imparare a cucinare piatti salutari e buoni con pochi e semplici prodotti. «Perché la nostra salute si costruisce a tavola giorno dopo giorno, con uno stile di vita sano e un’alimentazione corretta».

Diplomato come Tecnico di Ricerca Biochimica presso l’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri, Bianchi, classe 1978, ha iniziato a lavorare all’Istituto FIRC di Oncologia Molecolare di Milano. Grazie al suo amore per i fornelli, il passo tra scienza e cucina è stato breve. L’autore di “Cucinare è un atto d’amore” ha già all’attivo 14 pubblicazioni e spesso è in giro per l’Italia a sostegno di campagne di sensibilizzazione sui temi di sua competenza.

L’incontro è realizzato in collaborazione con il Comune di Badia Polesine.

La rassegna Incontri con l’autore rientra nel progetto regionale “RetEventi Cultura Veneto” ed è resa possibile grazie alla rete di cooperazione attivata dallaProvincia di Rovigo, il Sistema Bibliotecario Provinciale, i Comuni di Adria, Arquà Polesine, Badia Polesine, Bergantino, Bosaro, Canda, Castelmassa, Ceneselli, Ceregnano, Costa di Rovigo, Crespino, Lendinara, Melara, Polesella, Rosolina, San Bellino, San Martino di Venezze, Taglio di Po, Trecenta e Villadose ed il supporto organizzativo di Fondazione Aida di Verona.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami