lunedì
18 marzo 2019

20:39

Macabor Editore pubblica Secolo Donna 2018. Almanacco di poesia italiana al femminile

Come consuetudine, nell’avvicinarsi delle feste di Natale, c’è una certa attesa per scoprire le novità dell’edizione 2018 di Secolo Donna – Almanacco di poesia italiana al femminile , un libro di trecentododici pagine curato da Bonifacio Vincenzi ed edito da Macabor Editore, la cui uscita è prevista per venerdì 7 dicembre.

Quest’anno l’Almanacco è dedicato alla poetessa di Viterbo Paola Malavasi, morta prematuramente a Venezia il 18 settembre 2005: aveva appena quarant’anni.

“Questo che proponiamo su Secolo donna 2018 – scrive il curatore Bonifacio Vincenzi in una nota – è il nostro modesto contributo alla memoria e al talento di Paola Malavasi. Ma scrivere di lei e riportare le sue parole sarebbe sterile se ciò non diventasse lievito per nuove e auspicabili riflessioni critiche sulla sua opera e per produrre un nuovo e più ampio interesse intorno alla sua poesia. La sua “casa di parole” ha attivato già un effetto virtuoso nelle scelte delle autrici presenti.”

Oltre a questa parte monografica l’Almanacco si arricchisce di uno spazio dedicato a Nadia Campana con la pubblicazione di due sue poesie inedite conservate nell’archivio personale di Milo De Angelis e che gentilmente il noto poeta ha messo a disposizione per la pubblicazione. Interessante anche il ricordo della poetessa calabrese Ermelinda Oliva, scomparsa nel 2003.

L’edizione 2017 è dedicata a Giovanna Sicari, poetessa di origine tarantina e moglie del poeta Milo De Angelis, scomparsa a Roma il 31 dicembre 2003, una delle voci poetiche pugliesi più autentiche a dimensione nazionale.

Hanno collaborato a questo volume: Antonella Anedda, Luca Benassi, Elisabetta Bucciarelli, Maria Grazia Calandrone, Valentina Calista, Freddy Castillo Castellanos, Ennio Cavalli, Carmine Chiodo, Maria Pina Ciancio, Roberto R. Corsi, Milo De Angelis, Luigi Fontanella, Giovanna Frene, Paolo Galvagni, Elio Grasso, Mimmo Grasso, Angela Lo Passo, Maria Cristina Mannocchi, Gianni Mazzei, Maria Pia Quintavalla, Ikuko Sagiyama, Gabriella Sica, Emilia Sirangelo, Lorenzo Spurio, Maria Luisa Vezzali.

La seconda parte, invece, presenta alcune poetesse di valore collocate per aree geografiche italiane: Maddalena Bergamin, Paola Loreto, Alessandra Paganardi (Nord Italia); Laura Corraducci, Lella De Marchi, Giorgia Spurio (Centro Italia); Elena Bartone, Marisa Papa Ruggiero, Ornella Spagnulo (Sud Italia); Daìta Martinez, Marina Minet, Teresa Zuccaro (Italia insulare). E delle giovanissime nate a partire dagli anni 90 Mariapia L. Crisafulli, Damiana De Gennaro, Chiara Alessandra Piscitelli.

Per la poesia al femminile del resto del mondo, invece, si potranno leggere poesie di Ana María del Re (Venezuela), Sylvie Fabre G. (Francia), Alla Gorbunova (Russia) con le traduzioni di Marcela Filippi Plaza, Gabriella Serrone e Paolo Galvagni. E, infine, il curatore sceglie, nell’ampio panorama di pubblicazioni del 2018, i migliori libri di poesia dell’anno scritte dalle donne.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami