domenica
26 maggio 2019

03:08

Padova: “Aspetti critici e proposte visive del confronto con l’alterità tra Ottocento e Novecento”

Giornate internazionali di studio. Università degli Studi di Padova, Dipartimento dei Beni Culturali, 7-8 febbraio 2019, Palazzo Liviano – Aula Diano (Piazza Capitaniato, 7 – Padova)

Un convegno internazionale, che riunisce alcuni tra i maggiori esperti di arti non europee e di produzioni coloniali, per mettere meglio a  fuoco i complessi e affascinanti rapporti, sviluppatisi negli ultimi due secoli tra gli stati del Vecchio Continente e le numerose civiltà ad esso alternative: attraverso il privilegiato medium delle arti visive, vengono messi in luce gli aspetti critici del tema dell’arte quale strumento utile alla propaganda per la costruzione di una coscienza coloniale nazionale e i legami di tale particolare produzione artistica con la storia e le vicende politiche, che segnarono lo sviluppo dell’imperialismo europeo. Oltre ad affondi sugli artisti, che contribuirono allo sviluppo dell’arte coloniale e delle sue manifestazioni, non mancheranno alcune note sugli esiti attuali di quel confronto, rilevando l’attuale assetto del binomio identità-alterità, così come affrontato dai musei e dalla critica nella frequentazione congiunta di oggetti europei e non europei. Si potrà così tracciare un quadro complessivo in cui arte contemporanea, arte non europea, antropologia ed etnologia si intersecano, permettendo di far luce sulle nuove prospettive interpretative degli studi.


Giornate di studio a cura di: Giuliana Tomasella, Marta Nezzo,  Priscilla Manfren
Quando: giovedì 7 febbraio, dalle ore 14.30; venerdì 8 febbraio, dalle ore 9.00
Dove: Palazzo Liviano, Padova – Aula Diano.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami