venerdì
21 settembre 2018

20:17

Padova: Al Tempio OraZen il corso di cucina vegana Shojinriori

Seminario di Cucina Giapponese tenuto dalla cuoca giapponese Yoshie San.

Sono moltissime le iniziative proposte dal tempio Soto Zen “OraZen” di Padova, in via Beata Eustochio 2a, punto di riferimento Zen per tutto il nordest.

La proposta culturale vede il Tempio impegnato in svariate attività, una di queste è un ciclo di incontri sulla cucina giapponese shojinryori che la cuoca nipponica Yoshie San terrà proprio nella cucina del Tempio OraZen.

La cucina shojinryori è l’essenza della cucina Washoku, la cucina tradizionale giapponese. “Wa” significa armonia e “Shoku” significa il cibo o il pasto; da qui il significato di “un pasto armonioso”.

Yoshie San non terrà semplicemente un corso di cucina giapponese, il seminario sarà occasione per un’introduzione pratica alla cucina “Shōjin ryōri” che è la “Cucina della Devozione”: Shojin (Devozione, Purificarsi) ryori (cucina) ovvero l’arte della cucina vegetariana che ha preso origine nei monasteri zen giapponesi.

Si tratta di una cucina sana, ben equilibrata e che non ha, fra i suoi ingredienti, carne, pesce, uova e latticini.

Durante i seminari impareremo come mettere in pratica la consapevolezza durante la cottura e la preparazione dei cibi; come coltivare sane abitudini alimentari, così come coltivare la gioia del nutrimento, sia per noi stessi che per gli altri. Per imparare a cucinare per lo spirito e per il corpo.

“Shōjin ryōri” è una cucina fresca e semplice, naturale ed essenziale come quella dei monaci zen. In Giappone I templi aperti al pubblico offrivano il cibo cucinato in questo stile, essenziale ed elegante, come pratica di accoglienza e serenità.

Durante i seminari si imparerà anche l’arte di presentare il cibo.

Le materie prime utilizzate per la preparazione dei cibi saranno giapponesi ma anche italiane e i pasti preparati verranno condivisi tra i partecipanti.

I seminari durano dalle ore 10 alle 18 e si svolgono di domenica; sarà possibile partecipare anche solo a un seminario. In questo modo i partecipanti, rigorosamente a numero ridotto, saranno seguiti dalla cuoca Yoshie San in tutti i passaggi della preparazione che prevedono spiegazioni e approfondimenti.

Lo Zen è una pratica totale, che coinvolge tutti gli aspetti del vivere: dal pensiero, al respiro. La cucina e il cibarsi fanno anch’essi parte di questa pratica. I tanti spettacoli televisivi sul cibo ci hanno abituati a pensare che la cucina sia velocità e prestazione. La cucina “Shōjin ryōri” è l’esatto contrario: è una cucina di attenzione, cura, che segue i tempi giusti, nel rispetto dei cibi. Rispetto che si trasmette al rispetto dei commensali. E’ una pratica Zen.

Il primo incontro del corso di cucina devozionale dei monasteri Zen si terrà Domenica 11 febbraio dalle ore 10 alle 18. Ogni incontro è frequentabile singolarmente e avrà un tema dedicato:

Domenica 11 febbraio dalle 10.00 alle 18.00: corso dedicato a un pasto completo Shoin Ryori dal primo al dolce.

Domenica18 marzo dalle 10.00 alle 17.30: corso dedicato a come fare il tofu e alla preparazione di piatti a base di tofu.

Domenica 8 aprile dalle 10.00 alle 17.30: corso dedicato ai piatti della cucina Shoin Ryori dedicati alle festività.

La partecipazione è sempre a numero chiuso, massimo 20 partecipanti a corso.

Costo di un singolo giorno di corso: 100 euro, comprensivo di pranzo e dispensa;

Per chi si iscrive in coppia euro 150 euro in due a corso.


Note sull’insegnante Yoshie Mizushima: nata a Hokkaido, in Giappone. “Ho imparato le abilità basilari di cucina mentre aiutavo mia madre che era una cuoca. Nel 1976 ho ottenuto la licenza nazionale di cucina. Fu la mia maestra Mari Fujii, autore di “La Cucina Illuminata”, che mi ha portato a scoprire il mondo di Shojin-ryori che nutre sia il corpo che la mente.”

Note sulla cucina Shōjin ryōri: “La Cucina della Devozione” insegna a cucinare per lo spirito e non solo per il corpo. Per imparare una cucina fresca e semplice, naturale ed essenziale come quella dei monaci zen, per un nutrimento del corpo e dello spirito. Questa particolare ma semplice cucina è praticata sin dall’antichità per portare benessere a corpo e mente, è l’origine del cibo buddhista, è il cibo dell’accoglienza e della serenità dei Templi Buddhisti.


Il Seminario di cucina buddhista giapponese vegana dell’accoglienza verrà presentato al pubblico il 2 febbraio dalle ore 18.30 alle 20.00 al “The Coffe Box” di Via Altinate 37, 35121 Padova. Posti disponibili: 30. Entrata libera fino ad esaurimento posti non prenotabili.

Per informazioni : www.orazen.it info@orazen.it
Evento organizzato da Tempio OraZen

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Corsi Di Cucina Padova | bobbysjazzclub.com Recent comment authors
  Subscribe  
Data (dal più recente) Data (dal più vecchio) I più votati
Avvisami
trackback

[…] source – padova al tempio orazen il corso di cucina vegana shojinriori Corsi Di Cucina Padova […]