domenica
19 maggio 2019

22:36

La casa di riposo di Jesolo ottiene l’accreditamento dalla Regione

La nuova struttura di via M.L. King dedicata ai servizi per gli anziani riceve la copertura della Regione Veneto per i primi 90 posti letto sui 120 di capienza totale.

A poco più di un mese dall’inaugurazione del Centro di Servizio per Anziani “Stella Marina” di Jesolo, gestito dalla Cooperativa Sociale Universiis, arriva un nuovo importante tassello nell’offerta di servizi alla persona. La Giunta regionale del Veneto ha infatti approvato l’accreditamento istituzionale dei primi 90 posti letto della struttura di via M. L. King, sui 120 totali, procedura che consente agli ospiti e alle loro famiglie, nel rispetto dei parametri stabiliti, di avere delle agevolazioni nel sostegno della retta mensile.

La casa di riposo – commenta il sindaco della Città di Jesolo, Valerio Zoggia – è una promessa che avevamo fatto ai cittadini fin dal primo insediamento nel 2012 e che abbiamo seguito passo dopo passo, dopo che il precedente tentativo di realizzazione di questo importante servizio non era andato a buon fine. Da un mese circa, Jesolo ha quella struttura fondamentale attesa da decenni, un punto di riferimento per i servizi agli anziani del territorio jesolano e non solo. Un traguardo importante che ora si arricchisce con l’accreditamento ricevuto da parte della Regione Veneto. Per la nostra città è un risultato importante, un aiuto a tante famiglie che assistono familiari anziani spesso in condizione di non autosufficienza”.

Il Centro di Servizio di Jesolo che ha visto il taglio del nastro lo scorso 2 dicembre 2018, si inserisce in un’area di 15.000 metri quadrati, 2500 dei quali dedicati all’edificio di tre piani, efficiente in termini di sostenibilità ambientale grazie a sistemi per il recupero dell’acqua piovana e pannelli fotovoltaici per l’energia elettrica, un ampio spazio verde all’esterno e viabilità con parcheggi per ulteriori 4000 metri quadrati. La struttura è suddivisa in 4 blocchi divisi per colore (giallo, arancione, viola e verde) da 30 posti letto ciascuno per un totale di 120 posti, 90 dei quali accreditati dalla Regione.

La deliberazione della Giunta regionale del Veneto – aggiunge l’assessore alle Politiche Sociali, Roberto Rugolotto – è un passaggio importante, in un’ottica di sostegno alle famiglie che, sempre più spesso, complice l’invecchiamento della popolazione, si trovano a dover assistere anziani che vivono situazioni di difficoltà. L’accreditamento consente di ottenere delle agevolazioni alla retta, che significano molto, specialmente per quei nuclei che fanno più fatica a far quadrare i conti. Il Centro di Servizio per Anziani di Jesolo è una risorsa per il territorio, dove gli anziani non trovano semplicemente un “posto letto”, ma una struttura che con i suoi servizi e le iniziative cerca di valorizzare le persone e, assieme agli altri servizi che il Comune già eroga, punta a fare da argine alla solitudine, vero “male del terzo millennio”.

Sono felicissima di questo ulteriore passaggio che porta il nostro Centro di Servizio alla definizione dell’accreditamento – spiega il direttore amministrativo della struttura gestita dalla Cooperativa Sociale Universiis, Annalisa Basso -. Per le 22 persone oggi ospiti e per quelle che verranno e ne avranno diritto, significa poter usufruire della convenzione con l’Azienda Ulss4 di avere un contenimento dei costi, che passeranno dagli attuali 77 ai 57 euro al giorno. Un sostegno importante e necessario per le famiglie. Siamo ora in attesa della formalizzazione della convenzione con l’Azienda Ulss4, che permetterà l’inserimento tra le opzioni di scelta anche al Centro di Servizio Stella Marina, e quindi al momento della valutazione il cittadino potrà esprimere l’opzione per questa realtà che sempre cercheremo di mantenere a loro misura”.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami