domenica
19 maggio 2019

22:37

iDROwash, l’innovativo sistema per pulire inventato dai fratelli veronesi Alessandro e Marco Florio

di Francesca Monti

In un periodo come quello che stiamo vivendo negli ultimi anni, caratterizzato dalla crisi economica, dalla disoccupazione e da poche possibilità per i giovani, esistono delle eccezioni, dei talenti che riescono ad emergere e a dar vita alle loro idee. E’ questo il caso dei fratelli Alessandro e Marco Florio, programmatori di Verona, che hanno ideato l’innovativo sistema iDROwash per pulire qualsiasi tipo di pavimentazione sia civile che industriale in modo pratico ed economico, partendo dal lavoro del nonno che era artigiano edile, e utilizzando le potenzialità del web per far conoscere la loro creazione. Ben presto il sistema iDROwash ha fatto il giro del mondo attraverso il loro sito web e la loro pagina Facebook, e sono stati contattati da 40 Paesi, dalla Cina all’Australia, dagli Stati Uniti al Brasile, al Qatar.

“Siamo due fratelli, entrambi programmatori. Sin da bambini ci siamo “sporcati le mani”: abbiamo avuto molte esperienze lavorative in edilizia, giardinaggio, agricoltura, con un occhio sempre attento all’innovazione, intesa come strumento per migliorare e magari anche velocizzare le cose di tutti i giorni. Nel 2013 abbiamo avviato una impresa artigiana nel settore dell’edilizia, che sta vivendo una profonda crisi.  Non riuscendo a trovare uno sbocco lavorativo per esprimere la nostra creatività, abbiamo deciso di ripartire dal lavoro di nostro nonno, scommettendo su innovazione, sostenibilità e digitale”, spiegano Alessandro e Marco Florio.

In cosa consiste il sistema iDROwash: “Con questo sistema puliamo qualsiasi tipo di pavimentazione sia civile che industriale. Usiamo acqua fredda (temperatura ambiente) ad alta pressione. Il sistema iDROwash consente di rinnovare l’aspetto di una pavimentazione, senza impegnativi, costosi e lunghi lavori edili di rifacimento, rimuovendo le tipologie di sporco più diffuse: macchie di olio, segni di pneumatici, ruggine, smog, schizzi di pittura. Con l’uso di specifici accessori, puliamo anche: muretti, cordoli, scale, fontane, recinzioni, bordi piscina e l’arredo urbano (panchine, fioriere, giochi da giardino). Ci occupiamo di riqualificare immobili e luoghi pubblici, la nostra soluzione (premiata in EXPO Milano), consente il recupero dei materiali, la riduzione dell’uso di prodotti chimici e un notevole risparmio di costi e tempi rispetto a soluzioni tradizionali. Recentemente siamo stati alla Camera dei Deputati come speaker per un confronto con la politica per portare l’Italia nell’economia digitale. La nostra missione è promuovere un nuovo modo di pensare l’edilizia, meno costruzioni e più ristrutturazioni. Vogliamo aggregare le risorse e le competenze per sviluppare nuove soluzioni per la riqualificazione e la rigenerazione urbana”, spiegano i due fratelli veronesi.

Alessandro e Marco Florio stanno ora lavorando ad un nuovo interessante progetto divulgativo: “Si chiama “Gli eroi del pulito” e consiste in una raccolta di esperienze e storie degli Eroi di oggi, Eroi silenziosi, di cui nessuno racconta le gesta, ma che operano per pulire tutto ciò che ci circonda, dalle nostre case, ai luoghi in cui lavoriamo o ci divertiamo. Un lavoro indispensabile, dato per scontato, e di cui ci si accorge solo quando non viene eseguito. Ed è per questo che abbiamo deciso di raccontare le loro storie, di dare ad ognuno un volto e una voce. Per saperne di più: https://medium.com/@alessandroflorio/gli-eroi-del-pulito-be12ceaf436#.mtymq87ng“.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami