domenica
16 dicembre 2018

11:25

Claudio Fasoli, musicista dell’anno, sabato a Feltre

Appuntamento sabato 8 dicembre 2018, ore 21.15. Unisono

Feltre – Claudio Fasoli musicista Top Jazz  dell’annosabato a Palazzo Guarnieri. Il ventennale del Centro di Musica Unisono di Feltre si chiude con il botto: con il duo formato da Claudio Fasoli al sassofono e Michelangelo Decorato al pianoforte, uniti dal progetto Haiku Time. Il repertorio del concerto sarà imperniato su brani recenti e storici di Fasoli, alternati a situazioni improvvisate e a interludi di solitaria meditazione sonora dei due musicisti.

Fasoli, sassofonista e compositore, una delle colonne portanti della storia del jazz italiano, sta vivendo una “stagione di fervida creatività”, come ha di recente sostenuto il critico Claudio Sessa. Premiato come Musicista dell’Anno dal referendum promosso dalla rivista Musica Jazz,  insegna ai seminari internazionali di Siena Jazz e alla Civica scuola di jazz di Milano. Membro del Perigeo, uno dei più celebri gruppi di sperimentazione jazz, ha collaborato tra gli altri con Lee Konitz, Mick Goodrick, Manfred Schoof, Kenny Wheeler, Mario Brunello e Giorgio Gaslini. I suoi cd più recenti sono Haiku Time e Selfie. Nel 2018 è uscito il film Claudio Fasoli’s innersounds, del regista Angelo Poli, premiato in importanti festival internazionali.

L’artista arriverà a Feltre al termine di un tour che l’ha portato a suonare nei più importanti jazz club, concludendo in bellezza una stagione ricca di grandi nomi per l’Unisono. “E’ un immenso onore avere con noi Fasoli – commenta il direttore artistico del Centro di musica, Nicolò Ferrari Bravo -. L’anno del ventennale è stato l’occasione per portare in città grandissimi nomi del panorama jazz italiano ed europeo. Non poteva mancare, tra gli ospiti, Fasoli, grande amico e musicista dell’anno. Sarà una serata di ottima musica”.

Accanto a Fasoli salirà sul palco della piccola sala concerti di Palazzo Guarnieri, il pianista Michelangelo Decorato. Musicista curioso e eclettico, i suoi progetti spaziano dalla musica classica al jazz, dall’elettronica alle performance per la danza. Oltre che con Fasoli, ha suonato tra gli altri con Gerald Cannon, Joris Teepe, Kurt Weiss, Pat La Barbera, Roberto Occhipinti, Roberto Ottaviano, Francesco Bearzatti, Ethan Ardelli, Giovanni Falzone, Jay Clayton, Joel Hoffmann, Yannis Miralis, Marco Albonetti. Ha inciso “Circle” con Francesco Bearzatti, “Playing the Music of Pat Metheny”, con Emanuele Cisi, “S.A.Q” con Free Centric Quartet, “Lands” con Lands Project, “Heading North” di Massimo Minardi, e i nuovi dischi di Claudio Fasoli: “Inner Sounds” e “Haiku Time”.

Inizio concerto alle 21.15. Biglietti 20 euro, 25 primafila e 3 euro prevendita online. Acquisti su www.centrodimusicaunisono.com. Per informazioni: info@unisonojazz.it, tel.0439.81307

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami