domenica
16 dicembre 2018

10:34

Dessaran festival 2018: Un viaggio tra i profumi e i sapori nelle terre di Nairi

Padova, Sala Rossini del Caffè Pedrocchi. 30 novembre 2018, ore 18.00

Dopo lo straordinario successo della prima edizione, torna anche nel 2018 il Dessaran Festival, la settimana dedicata alla cultura armena con 7 giorni di eventi speciali in cui verranno esplorati orizzonti: non limitandoci solo a quelli dell’antichissima cultura armena, ma toccando anche le tante civiltà che ad essa si sono intrecciate nei millenni della sua esistenza. Uno scambio fruttuoso e allegro di saperi, cognizioni, suggestioni antiche e moderne: una rassegna che va dalla musica ai reportage fotografici, dai reading alle proiezioni di film, dai viaggi alla raffinata cucina.

Venerdì 30 novembre in sala Rossini del Caffè Pedrocchi viene proposto un momento culturale per avvicinarsi alla storia del popolo armeno, un viaggio insolito nel cuore di un’antica cultura per scoprire e conoscere l’odierna Repubblica d’Armenia e quella della diaspora.

Per gli Armeni il cibo ha rappresentato, e tuttora rappresenta, un elemento di identità culturale capace di conservare e tramandare negli anni le tradizioni, rievocando i sapori e gli odori della terra perduta.

Antiche conoscenze e segreti, gesti rituali ripetuti ed affidati amorevolmente di mano in mano e di generazione in generazione che racchiudono in sé le preziose tradizioni culinarie del popolo armeno. Un’occasione per ri-scoprire e ri-appropriarsi della piena consapevolezza che la cultura culinaria è un fondamentale aspetto della vita quotidiana, di gioia, di aggregazione e di condivisione, un tesoro che  custodisce in sé un bagaglio storico, culturale e sociale assolutamente unico, che conserva le tradizioni e assicura la trasmissione dell’identità di un popolo.

L’incontro sarà condotto da Antonia Arslan – direttrice artistica del Dessaran Festival – e Anna Maria Pellegrino, cuoca, docente, autrice e foodblogger.

La sua ricerca è volta alla qualità e identità della materia prima, che presuppone lo studio della storia degli ingredienti, nella consapevolezza che il cibo è parte fondamentale dell’identità di un popolo e di una nazione.

Informazioni
Ingresso libero, fino ad esaurimento dei posti

E’ obbligatoria la prenotazione all’indirizzo: dessaran@nairionlus.org
tel. 342 1486878
www.nairionlus.org

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami