domenica
26 maggio 2019

03:07

Cadoneghe: “Costruire stili educativi”

Tre serate dedicate a genitori ed educatori per formarsi ed educarsi nel rapporto con i propri figli: 19 febbraio, 12 e 26 marzo 2019 ore 20.30. Centro delle Famiglie, Villa Ghedini di Cadoneghe

L’Assessorato al sociale del Comune di Cadoneghe e la cooperativa ConTatto Cemea Veneto promuovono dal 19 febbraio un ciclo di tre incontri serali per genitori, educatori e per chi desidera formarsi ed educarsi alla costruzione di nuovi stili educativi. Gli incontri si terranno dalle 20.30 alle 22.30 presso il Centro delle Famiglie Villa Ghedini in Piazza del Sindacato a Cadoneghe.

Gli incontri saranno condotti da Luciano Franceschi, pedagogista, formatore Cemea e responsabile educativo della cooperativa ConTatto Cemea Veneto che ha in gestione il Centro delle Famiglie di Villa Ghedini. Ogni serata sarà chiusa attorno alle 22.30 con the e tisane della buonanotte per chi vorrà fermarsi per un confronto informale e amichevole oltre il tempo dell’incontro.

Il 19 febbraio si inizia con una serata dedicata a “Gioco, Giocattoli e Genitori”

Il gioco non rappresenta soltanto un’occasione di svago e divertimento, ma anche un mezzo per comprendere la realtà e comunicare emozioni, sentimenti e bisogni. Il gioco è l’essenza stessa dell’infanzia in quanto le attività ludiche favoriscono l’acquisizione di competenze affettive, cognitive e sociali, ma sono anche una grande opportunità di espressione individuale.

Nella prima serata tutti i partecipanti sono invitati a portare con sé un giocattolo. Verrà predisposto uno spazio dove depositare vecchi giocattoli o oggetti ludici, e anche libri e fumetti usati. Questo materiale verrà impiegato nei laboratori pomeridiani della ludoteca di riciclo e assemblaggio.

Per il secondo appuntamento, il 12 marzo, l’argomento proposto è “Ragionare sui conflitti”: come ci comportiamo quando i nostri figli entrano in conflitto con se stessi, con gli altri, con il mondo? Su cosa basiamo le nostre azioni? Quale parti di noi genitori mettiamo in campo in questi momenti di crisi? Quale effetto hanno i nostri interventi?

In questa seconda serata tutti sono invitati a portare uno o più libri che si ritengono utili come fonte di riferimento educativo per se stessi.

Chiude il ciclo di incontri il 26 marzo una serata speciale dove la tematica educativa sarà quella scelta dai partecipanti all’interno dei due precedenti incontri. La metodologia usata sarà quella attiva (i CEMEA sono Centri Esercitazione ai Metodi dell’Educazione Attiva) e la serata proporrà la possibilità di partecipare e intervenire tramite attività di riflessione e presa di parola.

Per informazioni:

Comune di Cadoneghe Piazza Insurrezione, 4 – 049 88 81 911

www.cadoneghenet.it – sociale@cadoneghenet.it

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami