lunedì
20 maggio 2019

12:40

Al Teatro Ferrari arriva “Trecce rosse”: le avventure di Pippi Calzelunghe per attori e marionette

Al Teatro Ferrari arriva “Trecce rosse”: le avventure di Pippi Calzelunghe per attori e marionette. Teatro di narrazione, burattini, pupazzi, ombre per raccontare le avventure di uno dei personaggi più amati della letteratura per ragazzi di tutti i tempi.

Camposampiero – Terzo e ultimo appuntamento di “Il Teatro per le Famiglie 18/19”, la rassegna del Teatro Ferrari curata da La Piccionaia per il Comune di Camposampiero con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Veneto. Un calendario di spettacoli dedicato alla condivisione intergenerazionale che ha registrato grande partecipazione e che si prepara a chiudere in bellezza, domenica 10 febbraio (ore 16) con lo spettacolo della compagnia Teatro del Drago, liberamente ispirato a “Pippi Calzelunghe”, dal titolo “Trecce Rosse”,

Scritto e diretta Roberta Colombo, in scena insieme ad Andrea Monticelli, “Trecce Rosse” racconta le avventure della bambina con le lentiggini più famosa di tutti i tempi attraverso alcune delle sue incredibili storie piene di emozioni e sentimenti: dalla scuola al circo, dall’isola di Cip Cip per tornare là dove si era partiti, la disordinata e allegra Villa Villacolle. L’amicizia e la libertà di pensare, di scegliere e di decidere sono la forza della sua anima, ciò che rende Pippi serena e in piena armonia con l’ambiente che la circonda.

Teatro del Drago nasce da una delle più antiche famiglie d’arte – la famiglia Monticelli – attiva nel settore dei burattini e delle marionette fin dalla prima metà del XIX secolo. Una tradizione di grande valore, che si ritrova in “Trecce Rosse”: teatro d’attore con burattini, pupazzi e ombre per raccontare le avventure di uno dei personaggi più amati della letteratura per ragazzi di tutti i tempi. E due bambini scelti fra il pubblico che avranno l’opportunità di essere spettatori privilegiati.

Prevendite biglietti: a Camposampiero presso Libreria Costeniero (Via Mogno 44), Edicola Quadrifoglio (Via Giorgione 16) e Tabaccheria La Torre (Piazza Vittoria 17); a Castelfranco Veneto presso De Santi Dischi (Piazza Marconi 1)

Biglietteria al botteghino: il giorno di spettacolo in Teatro a partire dalle ore 15. Biglietto unico € 4, promozione Porta il nonno a teatro: un nonno e due nipoti € 10.

Informazioni per il pubblico e prenotazioni
telefono 366 6502085
mail info@teatroferrari.it
www.teatroferrari.it

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami