domenica
19 maggio 2019

08:47

Il Salone dei Sapori nel cuore di Padova

Il Palazzo della Ragione e le piazze del centro ospitano un evento unico dedicato al cibo, al vino e ai prodotti del territorio. Dall’8 al 12 maggio grandi ospiti e chef stellati, talk, show cooking e degustazioni all’insegna del gusto 
 
Padova, 22 febbraio 2019 – Chef stellati ed esperti di settore, show cooking e degustazioni, talk e convegni per raccontare il territorio e i suoi prodotti, per diffondere la cultura del gusto: dall’8 al 12 maggio al Palazzo della Ragione, in Piazza della Frutta e delle Erbe sarà il cibo il protagonista de “Il Salone dei Sapori”, una grande festa dedicata ai cittadini ma anche ai turisti e a tutti gli appassionati di enogastronomia del territorio e delle zone limitrofe che si concluderà con la domenica in piazza fra tantissime iniziative.

Il Salone dei Sapori è un evento gratuito aperto al pubblico, un food festival per vivere la città e trascorrere cinque giornate all’insegna del buon cibo e del buon vino con lo scopo di riscoprire la cultura del gusto in forma innovativa e multidisciplinare. Prenderanno parte all’evento i migliori chef e ristoratori del territorio, capeggiati da un big guest, lo chef stellato di Villa Crespi Antonino Cannavacciuolo (5 stelle guida Michelin suddivise in tre ristoranti, 3 forchette guida Gambero Rosso, 4 cappelli guida Espresso). Il Salone dei Sapori vedrà quindi anche la partecipazione della famiglia Alajmo per il ritiro di un riconoscimento pubblico.

Un’occasione per valorizzare la città e un punto di partenza per il rilancio del settore enogastronomico ricominciando da uno dei suoi simboli storici: il Palazzo della Ragione con la Sala Pensile affrescata più grande del mondo e le 50 botteghe de Sotto il Salone, il mercato coperto più antico d’Europa, patrimonio inestimabile di sapori e profumi che raccontano l’anima autentica della città. Il Palazzo della Ragione celebra i suoi 800 anni e li festeggia con chi ama il cibo e il buon vino in vista del prossimo anno in cui la città si candiderà a Patrimonio dell’Unesco.

Il Salone dei Sapori sarà un’occasione per riscoprire il centro degustando o acquistando i prodotti de Sotto il Salone e i vini dei Colli Euganei fra aperitivi e spunciotti, concerti e spettacoli in piazza, show cooking e incontri dedicato al cibo e all’alimentazione: tanto gusto con il cibo, il vino e la cucina al centro della cinque giorni di maggio che animerà Padova anche con una serie di iniziative anche fuori dal Salone che coinvolgeranno locali e ristoratori con degustazioni, iniziative create ad hoc e una sfida per decretare il cicchetto migliore. 

L’Assessore alle attività produttive del Comune di Padova Antonio Bressa, sottolinea: “Per gli 800 anni del Palazzo della Ragione e delle botteghe Sotto il Salone diamo definitivamente il via a una grande operazione di marketing territoriale in grado di legare i luoghi storici del commercio padovano con la cultura eno-gastronomica e le bellezze artistiche presenti nel cuore della nostra città. L’evento è rivolto a una platea ampia di partecipanti con una comunicazione a tiratura nazionale che ha lo scopo di valorizzare tutto il sistema vivo racchiuso tra le nostre piazze centrali, approfondire i grandi temi di attualità sulla sostenibilità della produzione e del consumo di cibo e celebrare una vera e propria festa con musica, degustazioni e spettacoli legati al mondo della cucina. Ci fa enorme piacere che a sposare con entusiasmo questo progetto ci sia un mostro sacro tra gli chef come il simpaticissimo Antonino Cannavacciuolo che contribuirà con tanti altri professionisti del territorio a dar nuova luce alla nostra cultura del gusto.”

L’evento è realizzato con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Padova e della Regione Veneto con il patrocinio dell’Università di Padova, ideato e promosso da Superfly Lab e organizzato da Veneto Suoni e Sapori e in collaborazione con Slow Food Veneto, Promex Camera di Commercio, Consorzio del Sotto il Salone, Consorzio dei Vini dei Colli Euganei, Confesercenti, Ascom Padova, Coldiretti, CIA Agricoltori Italiani, Dieffe Accademia delle Professioni, Scuola Alberghiera di Abano Terme, Mark Co. & Co, Marketers Academy. Consulenza, pubbliche relazioni e ufficio stampa di IDEA Food & Beverage.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami