giovedì
25 aprile 2019

15:59

Il corto “La Consegna” di Paolo Porchi vince il contest “Il mondiale degli altri” al Portello

Ieri al Portello si è svolta in maniera del tutto singolare la premiazione del contest “Il mondiale degli altri”, dedicato a corti di fiction, realizzati da under 35, che avessero come scenario il quartiere Portello e come tema raccontare il mondiale visto dal di fuori, visto che l’Italia agli ultimi campionati non si è classificata per le finali.

In tre bar del Portello si sono svolte le fasi finali della manifestazione, avviata a maggio 2018, curata dall’Associazione Gooliver e CO+/Cooperativa EST, e promosso da Associazione Progetto Portello, nell’ambito del bando SIAE Periferie Urbane 2018.

Al bar Portello è stato proiettato “Il mondiale Persiano” di Francesco Alino Guerra, mentre al bar Civico 4 “La Consegna” di Paolo Porchi, con gran finale e proiezione di entrambi al Berlino-Beer Food & Music, con presidente di giuria Marcello Pedretti, vincitore per la migliore sceneggiatura premio Mattador.

A vincere sostenuto dal tifo del pubblico presente il corto “La Consegna” di Paolo Porchi, che racconta la storia di due fattorini che vengono incaricati di effettuare la consegna di un televisore al quartiere Portello, in periodo di mondiali di calcio. Uno dei due ha qualche resistenza a riguardo perché ritiene il quartiere malfamato, poco sicuro per via degli immigrati. L’altro lo rassicura che ormai la zona è cambiata, ora c’è vita studentesca, locali e belle ragazze. Arrivati a destinazione i due avranno un’insolita sorpresa. Al vincitore, Porchi, è stato assegnato un premio in denaro per sostenere le spese di distribuzione del corto.


Bio di Paolo Porchi: Nato a Reggio Calabria, nel 2016 è stato aiuto fonico sul set del cortometraggio La lotta di Marco Bellocchio (presentato in Quinzaine alla 71esima edizione del Festival di Cannes). Da allora collabora con Omnibus Studio per la registrazione di concerti e spot pubblicitari di grandi aziende quali Star e Ubi Banca. In qualità di fonico ha partecipato alla realizzazione, tra gli altri, di Volevamo fare u’ cinema (Gentili, 2017), cortometraggio vincitore di numerosi festival italiani e internazionali, tra cui il premio della giuria all’Italian Film Festival di Minneapolis 2018.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami