mercoledì
20 marzo 2019

00:39

Bartelle (Italia in Comune), Ruzzante (Liberi e Uguali): «PSSR, riconosciuta specificità Polesine»

«Salvati anche gli “Spoke”: Resteranno ospedali per acuti»

Venezia, 20 dicembre 2018 – «Un importante risultato, ottenuto grazie all’iniziativa condivisa con il consigliere Piero Ruzzante: gli ospedali “spoke” manterranno la funzione di ospedali per acuti. In questo modo saranno salvaguardati i servizi esistenti e sarà possibile ottenerne il potenziamento, oltre che l’ammodernamento e la riqualificazione delle strutture. Tutto questo grazie all’emendamento presentato assieme a Ruzzante, poi modificato dalla maggioranza che l’ha presentato e condiviso con tutto il Consiglio regionale». Così la consigliera regionale Patrizia Bartelle (Italia In Comune), protagonista assieme a Piero Ruzzante di Liberi E Uguali di un’ampia manovra emendativa sul Piano Socio Sanitario Regionale.

«Una vera e propria proposta alternativa. Un’altra battaglia – prosegue Bartelle -, iniziata in  commissione anche con Graziano Azzalin, ha portato i suoi frutti: la specificità del Polesine è stata inserita in legge. Chi governa la Regione aveva dimenticato anche stavolta il Polesine. Non è una novità, la provincia di Rovigo assieme al Bellunese arriva sempre per ultima nei pensieri e, purtroppo, nelle azioni della Giunta Zaia».

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami