venerdì
21 settembre 2018

13:55

Venezia74: XV Premio collaterale Lina Mangiacapre a Les Bienheureux di Sofia Djama

La Giuria del XV Premio collaterale Lina Mangiacapre (ex Premio Elvira Notari) composta da: Valerio Caprara, Titta Fiore,  Simone Manceau, Franco Mariotti

ha assegnato il premio al film Les Bienheureux di  Sofia Djama

con la seguente motivazione: per aver mostrato con coraggio e sincerità la lacerante condizione della società algerina oggi dove le restrizioni alla libertà individuale rendono infelice e precario il Presente e ancor più il Futuro in una negazione totale di un Passato di vane speranze e infrante illusioni. Su tutto emerge la giovane Feriel, unica a non avere paura di guardare in  faccia la realtà. Non accetta compromessi e false soluzioni come droga, alcol, fanatismi… ma si muove con coscienza e dignità in una società ipocrita e schizofrenica.

Red carpet - Les Bienheureux - Alberto Barbera - Sofia Djama © La Biennale di Venezia - foto ASAC

Red carpet – Les Bienheureux – Alberto Barbera – Sofia Djama © La Biennale di Venezia – foto ASAC

La consegna ufficiale del  Premio Lina Mangiacapre  avrà luogo a Napoli , in ottobre  nella galleria d’arte e cultura  Al Blu di Prussia ..

Il Premio consiste in una scultura di Niobe .  Patrocini :  Regione Campania – Comune di Napoli .  

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami