sabato
20 ottobre 2018

06:19

Inaugurato l’Exposport Huawei Venicemarathon Village

 Domani la Alì Family Run al Parco San Giuliano di Mestre con 6000 studenti

Venezia – La 32^ Huawei Venicemarathon entra sempre più nel vivo con l’apertura, questa mattina, della 27^ edizione di Exposport Huawei Venicemarathon Village, inaugurato dalla presidente del consiglio comunale Ermelinda Damiano, alla presenza di tutte le autorità locali e dello special guest Mitchell Watt, il cestista nuovo acquisto dell’Umana Reyer.

Subito dopo il taglio del nastro, nell’area eventi dell’Exposort Huawei Venicemarathon Village, Polizia di Stato e Carabinieri hanno illustrato il loro impegno sociale legato alla maratona di domenica.

Oltre 100 Carabinieri della Legione Veneto” saranno al via della Maratona di Venezia e della Garmin 10K per promuovere e sensibilizzare il grande pubblico sull’importanza della ricerca sulle leucemie pediatriche, mentre 20 runners della Polizia di Stato saranno al via della 42K e correranno indossando una special t-shirt “Special Olympics – Torch Run” a testimonianza dell’impegno a livello nazionale che la Polizia di Stato ha sottoscritto con questo movimento. 

Nel pomeriggio, entusiasmo ha suscitato l’arrivo di Giusy Versace, madrina dell’evento e ospite dell’incontro Libere dalla violenza”, organizzato dall’Associazione “Centro Donna”. L’atleta paralimpica, conduttrice televisiva e vincitrice della trasmissione “Ballando con le stelle”, è infatti da sempre molto attiva contro la violenza sulle donne. 

“Sono felice di essere madrina di questa manifestazione e molto emozionata. Sono anche contenta di essere qui oggi pomeriggio a parlare della violenza sulle donne. Da anni, assieme alla mia amica Jo Squillo organizziamo eventi al Wall of Dolls, il muro di bambole: un’installazione artistica realizzata da stilisti, artisti e associazioni che da 3 anni è divenuta simbolo contro i femminicidi e la violenza sulle donne. Un progetto che in questi anni ha saputo crescere al punto che durante Expo è stato meta di milioni di visitatori e che dallo scorso anno è diventato dapprima un documentario e poi un progetto itinerante, sono entusiasta che Venicemarathon quest’anno dedichi tutta quest’attenzione ad un problema così sentito e importante”- 
queste le parole di Giusy Versace.

Durante l’incontro, molto emozionante anche il video realizzato dalle giocatrici di basket dell’Umana Reyer, per testimoniare la loro vicinanza a questo tema così drammatico e importante.

Domani, sabato 21 ottobre, alle ore 10 le aree verdi del Parco San Giuliano accoglieranno come ogni anno una scatenata folla di studenti e famiglie che daranno vita alla Alì Family Run di San Giuliano. Sono oltre 6.000 gli iscritti.

Questi gli istituti e gruppi iscritti: I.C. “Da Vinci” (plesso Di Vittorio), Scuola Primaria San Gioacchino, IC Spallanzani – Bellin, Convitto Foscarini (Medie ed Elementari), IC Don Milani, IC Ilaria Alpi (plesso Volpi), Liceo Artistico – Classico Marco Polo, I.I.S. “F. Algarotti”, Scuola San Giacomo e Santa Caterina, IC Spallanzani – Sede Centrale, I.I.S. Marco Polo Artistico, Scuola Primaria “G.C. Parolari”, , Scuola Media Trentin, I.C. Cesco Baseggio (plesso di Malcontenta), Gruppo Mamme Scuola Da Vinci. IT Corner – sede Fermi, Benedetti Tommaseo, I.C. Giulio Cesare, Secondo Grado Einaudi, Artistico Venezia, I.I.S. Bruno Franchetti, Comitato Genitori Scuola Materna Margotti, San Domenico Savio.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami