giovedì
18 aprile 2019

14:32

Il Gruppo Atletico Coin salta nella Storia: Poker di titoli ai Tricolori Juniores Indoor

Weekend da ricordare per la società mestrina che ad Ancona porta sul gradino più alto del podio Fabio Pagan (lungo e triplo), Camilla Vigato (triplo) e Rebecca Pavan (alto). Massimo Zanetti quinto nell’asta. Alessia Miniutti prima tra le ragazze nel cross regionale di Falzè di Piave. Grande bronzo di società nella classifica combinata 

Mestre (Venezia), 4 febbraio 2019 – Quattro salti nella storia. Un weekend che resterà negli annali del Gruppo Atletico Aristide Coin Venezia 1949. Ai campionati italiani juniores indoor, svoltisi nel fine settimana ad Ancona, la gloriosa società mestrina – 70 anni proprio nel 2019 – ha realizzato un incredibile poker di titoli.

Due ori sono finiti al collo di Fabio Pagan, che sabato ha vinto il lungo con 7.54 e ieri si è ripetuto nel triplo con 15.44. Risultato: due maglie tricolori, due nuovi primati personali (di 28 e 39 centimetri il miglioramento realizzato nelle due gare) e due lasciapassare – più che mai anticipati – per i Campionati Europei under 20 che si terranno durante estate a Boras, in Svezia.

L’exploit di Fabio Pagan, inatteso nelle dimensioni (leggi: misure), si è accompagnato alla vittoria di Rebecca Pavan nel salto in alto, con la veronese d’adozione mestrina salita a 1.76, un centimetro oltre il record personale indoor, e al successo di Camilla Vigato nel salto triplo con un bel 12.72.

Tre atleti, quattro ori. E un minimo comun denominatore che si chiama Enrico Lazzarin, tecnico che segue la preparazione di Fabio Pagan, di Camilla Vigato e, insieme a Fulvio Maleville, di Rebecca Pavan. Enrico allena da una vita, ha una grande esperienza, ma l’emozionante weekend marchigiano, con i suoi quattro titoli tricolori, non ha precedenti neanche per lui.

Pagan mi ha stupito – commenta Lazzarin -. I due titoli potevano essere preventivati, ma le misure vanno oltre le attese. Fabio è entrato in una nuova dimensione: ha realizzato abbondantemente gli standard previsti dalla Federazione per la partecipazione agli Europei under 20, e siamo appena a febbraio. Non solo: con una misura attorno ai 15.50 nel triplo puoi andare alla rassegna continentale e fare la tua bella figura. Fabio lo sapeva e ha centrato il risultato”.

L’avvicinamento di Rebecca Pavan e Camilla Vigato ai campionati italiani è stato più sofferto. “Camilla nell’ultimo mese ha avuto qualche problema fisico – continua Lazzarin -. E’ arrivata ad Ancona con l’obiettivo di vincere più che di fare la misura, e così è stato. Lo stesso, Rebecca. Nell’ultima gara a Padova, si era fatta male ad una caviglia. È arrivata ai campionati italiani con qualche dubbio, ma è venuta fuori la tempra della lottatrice che l’accompagna nei momenti più importanti. Abbiamo raggiunto il primo obiettivo stagionale, ora sia lei che Camilla possono puntare a misure superiori”.     

La rassegna tricolore, per il Gruppo Atletico Coin, non si ferma al computo, pur eccezionale, delle medaglie. Ad Ancona ha brillato anche Massimo Zanetti, quinto nell’asta con 4.65, ad appena 5 centimetri dal record personale del 2018. Ottime seste piazze anche per Nicola Spezzamonte nei 1500 promesse (4’00”77) e Beatrice Andreose nei 3000 metri di marcia promesse (15’08”59, primato personale). Lo junior Leonardo Verrati, infine, è giunto 16° nel lungo con 6.46.   

Dai campionati italiani juniores e promesse indoor ai campionati regionali giovanili di corsa campestre. Domenica, a Falzè di Piave (Treviso), nel 4° Cross del Pedrè, valido come terza e ultima prova del campionato regionale giovanile di società, exploit di Alessia Miniutti, vincitrice, un po’ a sorpresa, della gara ragazze. Alessia è volata nel fango, vincendo con chiaro distacco. Tra i ragazzi, terzo Raffaele Faronato e ottavo Alvise Tomassini. Tra le cadette, settima Caterina Zorzi. Tra i cadetti, ottavo Tommaso Mattiuzzo.

L’ottima prova d’insieme dei giovani mezzofondisti del Gruppo Atletico Coin ha fruttato alla società mestrina il terzo posto nella classifica combinata, data dalla somma dei risultati di tutte le categorie, davanti a più di 50 club provenienti da tutta la regione. Il Gruppo Atletico Coin è inoltre giunto terzo nella classifica finale della categoria cadetti. Ora, per i giovani mestrini, l’obiettivo diventano i campionati regionali individuali che si terranno il 3 marzo a Bassano del Grappa.       


Nella foto, da sinistra a destra, Camilla Vigato, Fabio Pagan, il tecnico Enrico Lazzarin e Rebecca Pavan.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami