domenica
26 maggio 2019

03:55

Due giorni con Miki Biasion a 30 anni dal titolo mondiale

Due giorni di festa per celebrare i trent’anni dalla vittoria di Miki Biasion e Tiziano Siviero nel campionato mondiale rally. Era il 1988 e i bassanesi, portacolori della Lancia, misero in riga tutti i più forti piloti in attività conquistando – unici italiani – quella corona che avrebbero poi ripreso anche l’anno successivo. Un anno straordinario il 1988, costellato da vittorie importanti favorite dallo sviluppo della Delta Integrale, macchina stellare che proprio Miki mise a punto in lunghi collaudi sulla pista della Mandria alle porte di Torino insieme a Tiziano Siviero.

I due saranno protagonisti, sabato sera a partire dalle ore 20.00 nel teatro all’aperto dell’Ortazzo al Castello degli Ezzelini di Bassano (Teatro Da Ponte in caso di maltempo), di una cerimonia organizzata dall’Amministrazione comunale e dal Museo dell’Automobile Bonfanti-Vimar con il patrocinio di Aci Vicenza per la quale sono già prenotate oltre 400 persone. La serata condotta dai giornalisti Ezio Zermiani, a lungo inviato Rai sui circuiti della Formula Uno, e Roberto Cristiano Baggio vedrà Miki e Tiziano premiati dal vice sindaco Roberto Campagnolo e dall’assessore allo sport Oscar Mazzocchin.

Mentre i due conduttori racconteranno le imprese dei campioni del mondo, su un maxi schermo scorreranno le immagini più belle e spettacolari delle vittorie dei due amici, svelando episodi inediti della loro lunga carriera agonistica. Una serata a “tutto gas” arricchita anche dalla presenza di tutte le vetture che Miki ha guidato dal 1979, anno del debutto al 1988, raccolte nel piazzale del Castello: dalla prima Opel Kadett di gruppo uno alla potentissima Delta S4 accreditata di 600 cavalli, passando per l’Ascona gruppo 2, l’Ascona 400, la Lancia 037 Rally con la quale nel 1983 conquistarono il campionato europeo e il tricolore, e la Delta Integrale Gruppo A utilizzata nella stagione della vittoria del primo titolo Mondiale.

Un’esposizione statica di grande valore, come raramente si vede, organizzata da Massimo Vallotto che del Museo dell’Automobile Bonfanti-Vimar è il presidente, in collaborazione con il Team Bassano e il CVAE. Nel piazzale del Castello degli Ezzelini verranno anche esposte una selezione di Delta stradali del Bassano Delta Club e unica concessione commerciale, una Tesla portata da Frattin Auto per promuovere la Settimana Europea della Mobilità Green to Go, che inizierà domenica 16 settembre 2018 con esposizioni in Piazza Libertà a Bassano del Grappa e convegni nella prospicente chiesa di San Giovanni. La manifestazione è organizzata dalla Pubblica Amministrazionebassanese e vedrà anche il Museo Bonfanti-Vimar protagonista con l’esposizione del visionario e pioneristico progetto PGE(Progetto Gestioni Ecologiche) che risale agli anni ’70.

 

Domenica la giornata sarà dedicata ai fans. Saranno in 150 provenienti da tutta Europa, rigorosamente su vetture Lancia, a partecipare ad Amiki Miei. Il programma prevede il ritrovo dalle 8 alle 10 nella concessionaria Ceccato di Thiene. Completate le operazioni preliminari il serpentone si muoverà alla volta di Castelgomberto transitando per Torreselle e Monte di Malo.

La sfilata si concluderà all’interno del parco di Villa Da Schio (concorso di eleganza e sportività sotto gli occhi attenti della giuria composta da Francesca Pasetti, Stefano Chiminelli e i fratelli Parossini) con il pranzo. Alle 16.30 le premiazioni e poi il “rompete le righe” in attesa di Amiki Miei 2020.

Consigliata la prenotazione utilizzando il sito:

www.bonfanti.eventbrite.it

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami