sabato
20 aprile 2019

10:58

31° Festival Nazionale “Maschera d’Oro”: Sabato 9 febbraio si vola “Nel regno di Oz” con il Gruppo Giovani 2000 di Brescia

Al Teatro San Marco di Vicenza al via la nuova edizione della kermesse, organizzata dal Comitato regionale della Federazione Italiana Teatro Amatori (Fita) e abbinata al 25° Premio “Faber Teatro” di Confartigianato Vicenza

È con un tuffo nello sfavillante mondo del musical che prende il via la 31ª edizione della “Maschera d’Oro”, il festival nazionale organizzato dal Comitato veneto della Federazione Italiana Teatro Amatori (Fita). Sabato 9 febbraio, alle 21, l’appuntamento al Teatro San Marco di Vicenza è infatti con il Gruppo Giovani 2000 di Rezzato, dalla provincia di Brescia, nello spettacolo musicale per tutte le età “Nel regno di Oz”, tratto dal romanzo “Il meraviglioso mondo di Oz” di Lyman Frank Baum e diretto da Alessandra Portesi e Gisella Brunetti, con l’adattamento musicale di Mauro Stabile e le coreografie di Loriana Ventura.

Viaggiando su una colorata e travolgente macchina spettacolare azionata da decine di artisti, fra cantanti, attori, ballerini, tecnici, e attrezzisti, il pubblico sarà trasportato fra le note di questo affascinante e divertente musical rock, cantato interamente dal vivo.

La storia è quella classica, tra le più amate e inossidabili del grande spettacolo musicale. Ci si ritroverà perciò in compagnia di Dorothy, ragazzina che vive nel Kansas con gli zii. Un tornado travolge la sua casa, che viene trascinata in aria fino alla Terra dei Mastichini, dove atterra, schiacciandola,  proprio sopra la Strega Cattiva dell’Est, che creava il terrore nel paese. La Strega Buona del Nord, Glinda, per ringraziare Dorothy le dona una paio di scarpette rosse appartenute alla Strega defunta. Ma anche la Strega Cattiva dell’Ovest vuole quelle magiche scarpette e si mette all’inseguimento di Dorothy. La ragazzina, intanto, parte per incontrare il mago di Oz, l’unico che potrà farla ritornare a casa. Per raggiungerlo segue la strada di mattoni gialli fino alla Città di Smeraldo e lungo il cammino incontra tre nuovi amici: uno Spaventapasseri senza cervello, un Boscaiolo di Latta senza cuore e un Leone senza coraggio.

Nato nel 2000 in ambito parrocchiale, il gruppo Giovani 2000 ha bruciato le tappe, crescendo rapidamente fino a consolidarsi come formazione specializzata in spettacoli musicali, che raccolgono consensi per l’energia che li caratterizza. Tra le produzioni affrontate nel campo del musical si possono citare “Nell’isola di Nede”, “Anastasia”, “Oscar il Musical”, “Hello Dolly” e “Magia di un Sogno”.

Il festival – che prevede sette appuntamenti in concorso e una serata di premiazioni e spettacolo, sabato 30 marzo – è realizzato in collaborazione con Regione del Veneto, Comune di Vicenza, Il Giornale di Vicenza e Confartigianato provinciale (che mette in palio il 25° Premio Faber Teatro) e con il patrocinio, tra gli altri, di Ministero dei Beni e delle Attività culturali, Amministrazione Provinciale di Vicenza e Fita nazionale. Biglietti interi a 10 euro, a 8.50 i ridotti. Disponibili anche abbonamenti a 70 euro (a 60 i ridotti). Prevendite nella sede di Fita Veneto, in stradella delle Barche 7 a Vicenza (tel. 0444 324907, al mattino, dal lunedì al venerdì). Biglietteria del San Marco aperta dalle 19 la sera dello spettacolo (tel. 0444 921560). Informazioni anche su www.fitaveneto.org e nella pagina Facebook dedicata al festival.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami