giovedì
25 aprile 2019

06:46

Abdullah Öcalan ha incontrato suo fratello Mehmet

Dopo quasi tre anni oggi si è svolto un colloquio tra il leader del popolo curdo Abdullah Öcalan e suo fratello Mehmet Öcalan.

Annuncia la notizia il nipote di Ocalan che anche il deputato dell HDP, Ömer Öcalan, oggi ha potuto avere luogo un colloquio tra il fondatore del PKK Abdullah Öcalan prigioniero sull’isola carcere di Imrali, e suo fratello Mehmet Öcalan.

Dall’ultima visita di Mehmet Öcalan nel 11 settembre 2016 non si erano più avuto altri segni di vita di Öcalan. Anche gli altri tre prigionieri che si trovano con lui erano completamente isolati dal mondo esterno, non erano permessi neanche colloqui con gli avvocati.

Come ha sottolineato Ömer Öcalan, eletto nell’Assemblea Nazionale turca nelle ultime elezioni parlamentari dello scorso giugno come deputato del Partito Democratico dei Popoli (HDP), il colloquio ha riguardato solo informazioni sullo stato di salute e la vita di Öcalan.

La co-Presidente dell’HDP Pervin Buldan ha rilasciato una breve dichiarazione su twitter: “Oggi si è svolto un colloquio tra Abdullah Öcalan e suo fratello Mehmet Öcalan. Voglio comunicare in proposito che Abdullah Öcalan è in buona salute e che domani pubblicheremo altre informazioni.”

L’ultimo incontro con il leader del popolo curdo Abdullah Öcalan è stato l’11 settembre 2016 con suo fratello Mehmet Öcalan. Invece, non è stato mai autorizzato il colloquio di Öcalan con i suoi avvocati dal 27 luglio 2011.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami