domenica
26 maggio 2019

01:19

Amatrice: assegnate ieri tramite sorteggio le prime 25 casette alle famiglie sfollate

foto LaPresse

Ieri il Comune di Amatrice, devastato dal terremoto dello scorso 24 agosto 2016 e dai successivi sismi, ha concluso l’assegnazione delle prime 25 casette (su 50 attese) che finalmente sono giunte a destinazione e che accoglieranno altrettante famiglie sfollate. Il sorteggio ha assegnato 19 alloggi da 40 metri quadri, 5 da 60 e 1 da 80 metri. Priorità nell’estrazione è stata data a chi ha una disabilità del 100% o a chi in famiglia ha una persona di oltre 75 anni con almeno il 75% di disabilità. “Con questo sorteggio diamo certezza alle famiglie che potranno rientrare in casa, diamo un po’ di scossa per far finire il prima possibile le opere di urbanizzazione circostanti, e mi riferisco a marciapiedi e similari. Il Genio sta facendo un grande lavoro, ora ha il compito di accelerare per dare uno spazio giusto e vivibile alla mia comunità. Abbiamo voluto assegnare oggi le casette, nonostante il tempo avverso e le nuove scosse, per dimostrare che non ci fermiamo. Non ci siamo mai fermati e non perdiamo la speranza”, ha dichiarato il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami