giovedì
20 settembre 2018

01:10

“Obiettivo Terra” 2018: Ultimi giorni per partecipare al concorso fotografico nazionale

Iscrizioni entro il 21 marzo. Al vincitore, premio di 1.000 euro e gigantografia a Roma.

Ancora due settimane per iscriversi alla 9a edizione di “Obiettivo Terra” 2018, il concorso di fotografia geografico-ambientale promosso da Fondazione UniVerde e Società Geografica Italiana Onlus, dedicato alla valorizzazione e alla promozione del patrimonio ambientale, del paesaggio, dei borghi, delle peculiarità e delle tradizioni enogastronomiche, agricole, artigianali, storico-culturali e sociali dei Parchi Nazionali, Regionali, Interregionali e delle Aree Marine Protette d’Italia. La cerimonia di premiazione del contest nazionale si terrà a Roma, lunedì 23 aprile 2018, per celebrare la 48a Giornata Mondiale della Terra (22 aprile). 

Sono centinaia le foto già candidate al concorso (www.obiettivoterra.eu/lista-partecipanti-2018). I fotoamatori possono ancora partecipare inviando un’immagine a colori scattata in un Parco Nazionale, Regionale, Interregionale o in un’Area Marina Protetta: le iscrizioni scadono il 21 marzo 2018. La foto vincitrice sarà esposta in gigantografia in una delle piazze di Roma e all’autore del fortunato scatto sarà riconosciuto un premio del valore di € 1.000 (euro mille).

Il contest. È aperto a tutti i cittadini, italiani e stranieri, residenti o domiciliati in Italia che abbiano compiuto i 18 anni di età entro il 21 marzo 2018, data di chiusura del concorso. La partecipazione è totalmente gratuita, basta registrarsi sul portale www.obiettivoterra.eu e caricare una fotografia a colori, secondo le caratteristiche tecniche previste dal regolamento. È ammessa la candidatura di una sola foto per partecipante. Obiettivo del concorso è quello di sostenere il lavoro quotidiano dei Parchi e delle Aree Marine Protette, orientato alla tutela ambientale e alla salvaguardia della biodiversità, e permettere la diffusione di un modello di turismo veramente ecosostenibile e responsabile.

Menzioni e Menzioni Speciali. Oltre al primo premio, saranno premiate le Menzioni: Alberi e foreste; Animali; Area costiera; Fiumi e laghi, Paesaggio agricolo, Turismo sostenibile. Per questa edizione sono state istituite le Menzioni Speciali: Borghi (alla più bella foto di un borgo all’interno di un parco italiano, in collaborazione con l’Associazione “I borghi più belli d’Italia); Patrimonio geologico (alla foto che meglio rappresenti il patrimonio e il paesaggio geologico dei parchi, i siti a valenza geologica e opere antropiche che si integrano nel contesto geologico o geomorfologico, in collaborazione con la Società Italiana di Geologia Ambientale – SIGEA); Earth Day (allo scatto che meglio rappresenti l’accessibilità e la fruibilità per le persone con disabilità e a ridotta mobilità in un parco, in collaborazione con FIABA Onlus); Madre Terra (premio dedicato al 2018 “Anno nazionale del cibo italiano” alla foto più rappresentativa di un prodotto agricolo tipico, di un piatto tradizionale o dell’artigianalità enogastronomica dai parchi); Obiettivo Mare (alla migliore foto subacquea scattata in un’Area Marina Protetta, in collaborazione con Marevivo). 

È inoltre istituito un premio speciale, in collaborazione con FIABA Onlus, all’Area Protetta che si sia maggiormente distinta per favorire l’accessibilità e la fruibilità per le persone con disabilità e a ridotta mobilità. 

Anche quest’anno, Main Partner di “Obiettivo Terra” è Cobat – Consorzio Nazionale Raccolta e Riciclo e, per il primo anno, Partner Tecnico è Clhub, incubatore di imprese e startup innovative.

L’edizione 2018 ha già ricevuto il patrocinio morale di: Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare; tutti i Parchi Nazionali d’Italia.

Regolamento e risultati su:
www.obiettivoterra.euwww.fondazioneuniverde.itwww.societageografica.it

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami