venerdì
18 gennaio 2019

02:34

“Gran Premio Regionale Veneto”: Al via le candidature per la seconda edizione della kermesse

Iscrizione gratuita, riservata ai gruppi tesserati alla Federazione Italiana Teatro Amatori del territorio. Per le compagnie Fita adesioni aperte fino al 10 gennaio

Al via la seconda edizione del “Gran Premio Regionale Veneto”, concorso promosso dal Comitato Veneto della Federazione Italiana Teatro Amatori (Fita), il cui vincitore entrerà di diritto nella rosa dei finalisti dell’edizione 2019 del “Gran Premio del Teatro Amatoriale” indetto da Fita nazionale: la grande kermesse che vedrà sfidarsi i “campioni” scelti dalle diverse regioni aderenti.

Per iscriversi alla selezione, gratuita e riservata alle compagnie Fita del Veneto, i gruppi interessati devono inviare entro il 10 gennaio a fitaveneto@fitaveneto.org l’apposito modulo di partecipazione, pubblicato su www.fitaveneto.org. Ogni compagnia può partecipare con un solo spettacolo.

Il concorso prevede due selezioni: la prima di carattere provinciale, effettuata attraverso la visione dei dvd inviati dalle formazioni iscritte; la seconda, di carattere regionale, affidata ad una commissione di esperti, che tra marzo e settembre 2019 si recherà a visionare gli spettacoli emersi dalla prima fase, uno per provincia.

La prima edizione del “Gran Premio Regionale Veneto” è stata vinta dal Teatro del Corvo di Padova con “Tre sull’altalena” di Luigi Lunari: la formazione rappresenterà quindi il Veneto alla fase nazionale del Gran Premio, giunto alla quarta stagione, in programma in Campania.

“La prima edizione di questo nuovo concorso – commenta Mauro Dalla Villa, presidente regionale Fita Veneto – ha avuto un’ottima risposta da parte delle compagnie. Con piacere, quindi, lo riproponiamo quest’anno, convinti che si tratti di una bella occasione di incontro e confronto con tante realtà di altre regioni, attraverso la quale leggere quella straordinaria varietà di repertori e stili che è tra le caratteristiche più preziose del nostro fare teatro”.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami