lunedì
15 ottobre 2018

21:07

Finis Terrae

Italiano arrestato a Istanbul

di Gianni Sartori Stamattina, giovedì 4 ottobre, nel centro culturale IDIL di Istanbul- in due diverse retate della polizia turca – sono stati arrestati musicisti e militanti di sinistra. Tra loro anche Gianfranco Castellotti, uno degli italiani che presenziavano – in qualità…Vai →

Il Kurdistan brucia! E il mondo se ne frega…

di Gianni Sartori Come aveva denunciato pochi giorni fa (fine settembre 2018) la giornalista Nurcan Baysal “devastanti incendi boschivi provocati da operazioni militari imperversano da due mesi a Dersim, provincia curda nella Turchia orientale”. Senza naturalmente dimenticare che “Dersim, popolata da curdi aleviti, nel 1938 è…Vai →

Ramin Hisen Panahi è stato impiccato

di Gianni Sartori Dopo mesi e mesi trascorsi nel braccio della morte, il 23enne Ramin Hisen Panahi, attivista e prigioniero politico del Kurdistan Rojhalat (Kurdistan dell’Iran, dove vivono circa nove milioni di curdi)) è stato impiccato all’alba del 9 settembre…Vai →

Bakur oppresso e sfruttato

di Gianni Sartori Nel Bakur (territorio curdo sotto amministrazione-occupazione turca) il partito di Erdogan (AKP) continua a saccheggiare e sfruttare le risorse naturali (petrolio, minerali…) di questa regione curda. Anzi, le operazioni di estrazione negli ultimi mesi hanno subito una…Vai →

Afrin, tra pulizia etnica e repressione

di Gianni Sartori La denuncia proviene da GfbV (Gesellschaft fur bedrohte Wolker) associazione nota per i suoi interventi in difesa dei popoli minacciati. Si basa principalmente sulla relazione dell’esperto dell’organizzazione tedesca per il Medio oriente, Kamal Sido (originario proprio di…Vai →