martedì
21 maggio 2019

19:37

Focus: Inail

Si scrive “Click Day” ma si legge “sgambetto” alla sicurezza sul lavoro nel Paese

L’Inail, infatti, stanzia ogni anno qualche centinaio di milioni di euro per la sicurezza aziendale ma vengono distribuiti in modo rocambolesco – in pochi secondi – sulla base di una graduatoria della velocità telematica di invio delle domande e non sulla loro efficienza. Così spesso vince il mouse più veloce anziché l’impresa con il miglior progetto di prevenzione degli infortuni. Intervento di Mauro Rossato, Presidente dell’Osservatorio Sicurezza sul Lavoro Vega. Si scrive “click day” ma si legge “sgambetto” alla sicurezza sul lavoro nel Paese. Così l’Inail premia le aziende con il mouse più veloce anziché quelle con il miglior progetto di prevenzione degli infortuni. Questo accade da quasi un decennio a questa parte. Da quando cioè l’Inail annualmente stanzia a…Vai →

Morti sul Lavoro: Veneto sempre sul podio

Un decennio di elaborazioni dell’Osservatorio Sicurezza sul Lavoro Vega Engineering di Mestre confermano l’emergenza in Regione. E anche il primo trimestre 2018 non smentisce la tendenza. Il Veneto è terzo per numero di decessi dopo Lombardia ed Emilia Romagna. “Da…Vai →